Mar 25 Giu 2019 - 317 visite
Stampa

A Portomaggiore il bilancio dell’anno scolastico è positivo. E crescono le iscrizioni

L'assessore Giuseppe Alesci: "Boom frutto di un lavoro certosino e lungimirante che vede impegnati i referenti delle scuole"

Portomaggiore. “Abbiamo rimesso al centro di tutto istruzione ed educazione, diffondendo e ricreando servizi, infrastrutture, rete e cultura”. Traspare soddisfazione dalle parole dell’assessore all’Istruzione di Portomaggiore Giuseppe Alesci, per il quale il termine delle attività scolastiche rappresenta il giusto periodo per tracciare il bilancio dell’ultimo anno.

“Sono tantissimi i progetti messi in campo; dal corso di teatro dedicato agli studenti delle scuole medie, passando per il Coro della scuola, la continuità sportiva, la Giornata della Memoria e il Concerto della Libertà, il progetto Made in Porto 4.0 che vede l’istituto superiore Montalcini al centro di una collaborazione atta a creare corsi formativi per immettere sul territorio giovani con nuove competenze in grado di rispondere alle offerte di lavoro delle nostre aziende, fino al primo premio al Concorso di Giornalismo per le scuole medie con un progetto contro le mafie in relazione all’intitolazione della Biblioteca Comunale a Peppino Impastato” elenca Alesci.

A rispondere ai progetti sono studenti di tutte le culture: “Mi è capitato di essere presente a diverse iniziative e ho incontrano due o tre studenti di diverse etnie, impegnati praticamente in tutto. Stanno rispondendo alle idee con grande spirito di iniziativa, e si stanno creando le basi per un futuro da cittadini attivi, integrati e consapevoli del loro territorio”.

Oltre a ciò, in Comune a Portomaggiore, possono ritenersi soddisfatti anche per “un boom di iscrizioni ai nostri istituti scolastici superiori, in totale controtendenza con gli anni precedenti” spiega Alesci, la cui causa è “frutto di un lavoro certosino e lungimirante che vede impegnati i referenti delle scuole medie e superiori, i quali sono stati in grado in questi anni di creare iniziative e collaborazioni innovative volte alla continuità scolastica”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. <a target="_blank" href="https://www.iubenda.com/privacy-policy/34911805">Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy</a>.

Chiudi