Mer 19 Giu 2019 - 299 visite
Stampa

Al Contrarock è ‘AlbumPreview Party’: alla scoperta del nuovo sound ferrarese

Una serata dedicata alla presentazione in anteprima dei nuovi album in uscita

Venerdì 21 giugno il Circolo Culturale Arci Contrarock dedicherà una serata alle band ferraresi Liquid Shades e CloudCaster che tra fine giugno e inizio luglio pubblicheranno i loro nuovi album, intitolati rispettivamente Locked Exit ed Evocare. Ospite speciale dell’evento il progressive rock bolognese dei Monkey Diet, mentre per l’occasione si potrà anche fare un tuffo in piscina, novità dell’estate di Contrarock.

I Liquid Shades nascono a Ferrara nel 2007 da un’idea di Marco Gemmetto. Dopo molti live e due ep nel 2017 esce il loro primo album, Reaching for Freedom. Nell’estate 2019 uscirà il secondo album ufficiale della band, Locked Exit, preceduto dal videoclip del primo singolo estratto che dà anche il titolo al disco.

L’idea di base del progetto è quella di proporre brani inediti ispirandosi ai grandi del rock progressive del passato, ma con uno sguardo al futuro; esplorare nuovi orizzonti musicali e compositivi, senza dimenticare il più grande insegnamento dei maestri, ovvero che la tecnica non è nulla senza l’emozione.

I Cloudcaster nascono dall’esigenza di creare musica traendo ispirazione dalle influenze artistiche dei membri del gruppo, uscendo da ciò che è riconducibile a schemi tradizionali. Con la loro musica puntano a far immergere l’ascoltatore in un’atmosfera evocativa, in modo da coinvolgere e trasportare, utilizzando diverse sonorità in ogni brano. Il 28 giugno pubblicheranno il loro primo album autoprodotto, Evocare, che conterrà sei brani inediti che raccontano e coinvolgono l’ascoltatore. Il disco è anticipato dal singolo Travel uscito il 17 maggio insieme all’omonimo videoclip, in cui i quattro membri della band si presentano togliendosi le maschere per “uscire dall’anonimato”.

Special guest della serata saranno i Monkey Diet, nati alla fine del 2014 dal desiderio di un caro amico comune di Gabriele e Daniele di formare una band per comporre brani inediti con una forte matrice psichedelica. Daniele ha da poco lasciato l’Accordo dei Contrari, band prog/jazz rock, per suonare musica più improvvisata e meno scritta, Gabriele, chitarrista e compositore nei PropheXy, vuole mettersi in gioco in una nuova band in parallelo. Dopo qualche session di prove l’amico comune abbandona il progetto ed entra così Roberto, un batterista formidabile con un background musicale a 360 gradi, il perfetto terzo elemento per un progetto eclettico come i Monkey Diet. Qualche concerto e soprattutto un buon lavoro in studio portano il gruppo a pubblicare nel 2017 Inner Gobi, album di esordio promosso e distribuito da Black Widow Records. Ora ci sono i concerti dal vivo, ma anche nuovi pezzi e un secondo album in preparazione.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi