Mer 19 Giu 2019 - 1080 visite
Stampa

Ancora pusher in Gad, un altro arresto dei carabinieri

E' il quattordicesimo ovulatore dall'inizio dell'anno. Ha ingerito una ventina di ovuli prima di finire in manette

Foto di repertorio

Nella notte tra lunedì e martedì i carabinieri di Ferrara, nel corso dei controlli in zona Gad, hanno arrestato il quattordicesimo ovulatore dall’inizio dell’anno.

Si tratta di A.E., un nigeriano di 35 anni pregiudicato e in Italia senza fissa dimora, che dovrà rispondere dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato controllato in via IV Novembre, ma ha reagito ai militari sferrando calci e spinte, ingerendo una ventina di ovuli – contenenti con tutta probabilità sostanze stupefacenti – prima di essere definitivamente bloccato.

L’arrestato è stato quindi trattenuto presso una camera di sicurezza dell’ospedale di Cona per completare gli accertamenti medico sanitari finalizzati all’espulsione di tutti ovuli ingeriti.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi