Mar 18 Giu 2019 - 397 visite
Stampa

Yoga e psicoterapia per affrontare l’operazione al seno

Mercoledì pomeriggio nella palestra del centro sportivo Arginone primo appuntamento con il progetto "Sai, Sono Ancora Io"

Usare le tecniche Yoga e la psicoterapia per affrontare e superare l’esperienza dell’operazione al seno. Mercoledì 19 giugno alle ore 17, nelle palestra Uisp del Centro Sportivo Arginone di via Rambaldi, avrà inizio l’edizione 2019 del progetto “Sai, Sono Ancora Io” promosso dalla cooperativa sociale Riabilitare con la collaborazione di Agire Sociale, Centro Servizi per il Volontariato di Ferrara e dell’Associazione Andos Comitato di Ferrara (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno).

Il progetto Sai prevede undici incontri (che dopo la pausa estiva, riprenderanno a settembre per concludersi a novembre) durante i quali un gruppo di donne operate al seno verranno condotte da uno psicoterapeuta e da un’insegnante di Yoga in un percorso esperienziale, innovativo nella sua formula, che congiungerà le tecniche dello Hatha Yoga (Asana, respirazione, silenzio) e la Parola-che-Cura della psicoterapia. L’obiettivo è quello di acquisire nuovi strumenti per affrontare, contenere ed elaborare l’esperienza dolorosa e traumatica della malattia.

Il progetto viene realizzato grazie a un contributo offerto dalla Fondazione Susan G. Komen, Italia, organizzazione senza scopo di lucro che opera dal 2000 nella lotta dei tumori al seno. I tumori del seno rappresentano le neoplasie maligne più frequenti fra le donne di tutte le età e la principale causa di morte nella popolazione femminile oltre i 35 anni. Ogni anno in Italia si registrano oltre 47.000 nuovi casi, una nuova diagnosi ogni 15 minuti. Una donna su nove sviluppa un tumore del seno nel corso della vita, con gravi ricadute sulle famiglie e sul mondo del lavoro.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi