Lun 27 Mag 2019 - 2398 visite
Stampa

Farina e Pagnoni al ballottaggio a Copparo

Al primo turno i due candidati hanno ottenuto rispettivamente il 39,92% e il 42,72%

Fabrizio Pagnoni (a sinistra) e Diego Farina

di Roberto Galleran

Copparo. I risultati ufficiali delle elezioni comunali sono finalmente usciti: Farina e Pagnoni al ballottaggio.

In tutto, Copparo e le frazioni, su 23 seggi, hanno visto 9.679 votanti, cioè il 69,27% della popolazione copparese iscritta al voto; 125 schede bianche (1,29%); 265 schede nulle (2,74%). In testa c’è Fabrizio Pagnoni con il 42,72%, appoggiato da Lega Salvini (32,56%), Forza Italia (5,61%), Fratelli D’Italia (3,34%) e La Lista Civica (1,41%). Al secondo posto Diego Farina con il 39,92% appoggiato da Partito Democratico (28,15%), Copparo Progetta (5,84%) e Insieme per Copparo (5,70%). A seguire, Monica Caleffi, candidata del Movimento Cinque Stelle, con il 13,48% e Rita Benetti, candidata di Copparo Cambia (3,89%).

Il quadro è quindi chiaro: è ballottaggio tra Diego Farina e Fabrizio Pagnoni. Il 9 giugno i cittadini di Copparo saranno chiamati a votare nuovamente scegliendo tra i due candidati.

“Era il risultato che ci aspettavamo-  afferma Farina – ce lo aspettavamo già da alcuni mesi, per questo abbiamo lavorato per i tempi supplementari”. “Siamo molto contenti – continua – perché, rispetto a quelli che sono i voti delle Europee, noi, come coalizione, abbiamo annullato un gap di quasi 20 punti percentuali”. Conclude Farina: “Speriamo che le persone valutino i progetti, perché, se sarà così, noi siamo tranquilli di aver fatto un buon lavoro. Ce la giochiamo su temi e progetti”.

Per Fabrizio Pagnoni, invece, “il ballottaggio è per Copparo un risultato storico. È sempre difficile che in un Comune come Copparo si verifichi un exploit come quello che abbiamo avuto noi e di questo siamo molto felici”. “Il ballottaggio – prosegue Pagnoni – è solo un punto di partenza, perciò ci impegneremo molto in questi quindici giorni. Sono soddisfatto della mia coalizione: siamo un team unito e abbiamo lavorato bene fin dall’inizio”. Pagnoni fa un’ultima considerazione personale sul ballottaggio: “Dato che sia il Movimento Cinque Stelle che Copparo Cambia hanno impostato la loro campagna elettorale in segno di una forte discontinuità con l’amministrazione precedente, mi stupirebbe che adesso si apparentassero con il Centro Sinistra”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi