Lun 27 Mag 2019 - 3137 visite
Stampa

Vittoria storica di Garuti a Poggio

Secondo mandato per il sindaco del centrodestra. Malaguti conquista uno dei 9 seggi elettorali

I festeggiamenti di Garuti

di Serena Vezzani

Poggio Renatico. Vittoria storica per 2931 voti (55,87%) per Daniele Garuti e la sua lista “Insieme per Poggio”: alle 15, a un’ora dall’inizio dello spoglio per le amministrative, già chiaro il trend di vantaggio netto, contro i 2315 voti (44,13%) totalizzati dal candidato Giuseppe Malaguti.

Malaguti, con la lista “Siamo Poggio”, conquista uno dei 9 seggi elettorali: 50,84% dei voti contro i 49,16% di Garuti nella sezione 5 di Poggio Renatico, mentre stacca di un solo punto alla sezione 1, lasciando a Garuti il 50,07% delle preferenze.

Su un totale di 7671 poggesi aventi diritto al voto, hanno votati in 5454, per una percentuale di 71,10% di affluenza totale alle ore 23 del 26 maggio. Si conclude così una tornata amministrativa che riconferma il secondo mandato di Garuti, che commenta: “Un 3 a 0 che è un premio di una partita giocata bene: mi sarebbe bastato un 1 a 0 al novantesimo minuto, ma il risultato è lo specchio di un lavoro di 5 anni che ha conquistato la fiducia di tutti i poggesi”.

La sua promessa è quella di “continuare il nostro impegno con questa meravigliosa ed effervescente squadra: negli ultimi 5 anni abbiamo messo in campo l’agire del buon padre di famiglia, agendo al momento giusto e nel modo giusto, e rispondendo alle esigenze di tutti”.

Tante le cose fatte, continua, “e tante ancora quelle da fare, a partire dalla ricostruzione agli investimenti per rendere Poggio Renatico vivibile e gradevole”. Punterà ancora in alto “Siamo Poggio”:e il domani sarà solo “la continuazione di ieri, premendo il piede sull’acceleratore con determinazione”.

Giuseppe Malaguti

Già alle 15, le congratulazioni di Pino Malaguti all’avversario: “Era scritto” dichiara, “è l’espressione di un trend nazionale a cui Poggio si è allineato, con un gran trionfo della Lega, e che si rispecchia in una lista posizionata in centrodestra”. Ringrazia la sua squadra e gli elettori che gli hanno dato fiducia e, promette, “come gruppo consiliare continueremo ad ascoltare i cittadini al meglio delle nostre possibilità: il nostro impegno per la comunità certamente non finisce, ma comincia qui”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi