Lun 27 Mag 2019 - 1991 visite
Stampa

Gli otto candidati sindaco di Ferrara al voto

Pensavo di emozionarmi, ma non così tanto! Eccoci qui, eccomi qui, dopo mesi di intensa e bellissima campagna elettorale”. Aldo Modonesi, candidato appoggiato dal Pd e dalle liste Gente a Modo, Frazioni e quartieri e Insieme!, ha appena inserito le sue schede nelle urne e su facebook augura “buon voto a tutte le ferraresi e i ferraresi! Votate, c’è tempo fino alle 23! Perché scegliere è sempre un esercizio di libertà”.

Giorgio Massini di Ferrara Libera invece si limita a sperava in un’alta affluenza: “Che sia uno dei migliaia…”.

Voto in sordina, forse per scaramanzia, per Alan Fabbri, appoggiato da Lega, Ferrara Civica, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Ferrara Cambia, e per gli altri candidati: Tommaso Mantovani del M5S, Roberta Fusari, candidata per Azione Civica, +Europa e Coalizione Civica, Francesco Rendine di Gol e Alberto Bova di Italia in Comune.

Andrea Firrincieli di InnovaFe si è presentato all’ingresso del seggio 53 con la famiglia al completo. Il figlio Andrea Maria è tornato apposta da Cracovia per votarlo, mentre Alice e Chiara si presentavano al loro primo appuntamento elettorale.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi