Gio 23 Mag 2019 - 435 visite
Stampa

L’esoscheletro degli studenti piace al Physical Therapy Center di Brescia

Il Montalcini deposita il brevetto per l'apparecchio riabilitativo visto l'interesse di Borelli, specialista del polso e della mano

Portomaggiore. Gli studenti dell’istituto tecnico tecnologico di Portomaggiore hanno portato a compimento, coordinati dal docente di Sistemi Automatici Luigi Doria, il progetto di un esoscheletro riabilitativo durante le ore di progettazione del corso pomeridiano del venerdì pomeriggio “Laboratorio di idee e sperimentazioni”.

In particolare lo studente Alessandro Zucchini della classe 5A EE ha disegnato e realizzato, utilizzando un software dedicato, il prototipo con stampante 3d in materiale termoplastico per verificarne il corretto funzionamento.

Il progetto è stato successivamente consegnato alla Cpm di Portomaggiore, dove, grazie alla proficua e profonda collaborazione di questa azienda meccanica, è stato realizzato un prototipo metallico con macchine a controllo numerico e l’utilizzo di Cad/Cam e fresatura con filo di erosione.

L’istituto Montalcini, nel “ringraziare il titolare della Cpm, Stefano Castaldini, per la disponibilità e la professionalità dimostrate durante i diversi incontri avuti con gli studenti autori del progetto”, ha anche depositato il brevetto.

Con la mediazione del dirigente scolastico Francesco Borciani e con l’Usr di Ferrara, l’azienda ha curato le pratiche per il deposito di brevetto dell’esoscheletro, visto anche l’interesse del professor Pier Paolo Borelli, specialista del polso e della mano presso il Ptc Physical Therapy Center di Brescia.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi