Mer 22 Mag 2019 - 4515 visite
Stampa

A Ferrara nasce un nuovo polo per la medicina e la chirurgia di un giorno

Dall'unione di Poliambulatorio Futura e Ferrara Day Surgery sorge il Centro di medicina Ferrara

Poliambulatorio Futura

Due storiche realtà della sanità privata di Ferrara si uniscono sotto il segno del Gruppo Centro di medicina, rete di strutture sanitarie private e convenzionate presenti in Veneto, Friuli e ora anche in Emilia Romagna. Il Poliambulatorio Futura, situato di fronte al vecchio ospedale cittadino, e Ferrara day surgery, in zona fiera, diventano Centro di medicina Ferrara.

Pur mantenendo le due sedi operative distinte, con l’acquisizione da parte del Gruppo Centro di medicina mettono a sistema risorse fondamentali sia in ambito diagnostico, medico e chirurgico, e creano una realtà al servizio della salute dei ferraresi da 160 medici, 50 branche specialistiche e 20 dipendenti.

Il salotto dei ferraresi. Così è soprannominato il Poliambulatorio Futura. La storica struttura poliambulatoriale di Ferrara (fondata nel 1996) è situata a poca distanza dall’ex arcispedale Sant’Anna, in via Pomposa 62 (appena fuori le mura storiche). Distribuita su 3 piani, con 18 ambulatori, è una struttura di 1.000 metri quadrati con Poliambulatorio specialistico, Radiologia con all’interno un mammografo digitale, ambulatorio chirurgico, medicina estetica, medicina dello sport e medicina del lavoro, punto prelievi.

Da circa 25 anni, effettua visite specialistiche in 50 branche e per questo è già molto conosciuta trovandovi all’interno importanti specialisti già primari in ospedale o docenti della facoltà di medicina di Ferrara. Direttore sanitario è il dottor Marco Baccarini (chirurgo proctologo).

Ferrara Day Surgery

La clinica di riferimento della Spal. Situata in uno snodo viabilistico strategico della città (via Verga 17), vicino al quartiere Fiera, il Ferrara Day Surgery è nato nel 2006 come clinica per la chirurgia in day surgery. Nel tempo ha potenziato i servizi, con particolare attenzione al Poliambulatorio specialistico, con oltre 60 medici e 50 branche, ma anche l’Unità per la diagnosi dell’Osteoporosi (con la Dexa per la densitometria ossea) e la medicina dello sport.

Da alcuni anni, grazie alla presenza della dottoressa Raffaella Giagnorio, la prima donna medico della serie A, è diventata la clinica di riferimento per la medicina dello sport della Spal.

La struttura, dotata di 4 sale operatorie 8 posti letto, su una superficie di oltre 2 mila metri quadrati, è autorizzata ad effettuare in day surgery interventi di chirurgia oculistica e della cataratta, ortopedica (piede, mano), generale, flebologica, plastica e ricostruttiva, proctologica, Orl. Direttore sanitario è il dottor Marco Baccarini (chirurgo proctologo).

Il gruppo Centro di medicina. Il Centro di medicina (nato nel 1982) è oggi una rete di strutture sanitarie private e convenzionate unite in un unico Gruppo, con un modello distintivo e una presenza capillare sul territorio: in Veneto, 7 province su 7, e ora anche a Pordenone e Ferrara. Una rete di sedi (27) e servizi che può contare su 500 dipendenti, 1.300 tra medici specialisti e professionisti tra infermieri, fisioterapisti, biologi e tecnici radiologi alla quale ogni anno si rivolgono oltre 1 milione di pazienti.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi