Mer 22 Mag 2019 - 222 visite
Stampa

Stop alle auto sull’argine il fine settimana, controlli e sanzioni

Dal 1 maggio fino al 30 settembre la sommità arginale, come ogni anno, viene riservata a pedoni e ciclisti

Occhiobello. Dall’entrata in vigore del divieto di circolazione sull’argine il sabato e festivi, controlli e contravvenzioni da parte degli agenti della polizia locale. Dal 1 maggio fino al 30 settembre la sommità arginale, come ogni anno, viene riservata a pedoni e ciclisti che possono fruire della sinistra Po in tutta sicurezza.

Dal 1 al 19 maggio, in totale sono stati 52 i veicoli controllati dagli agenti della polizia locale e 47 le sanzioni fatte per il mancato rispetto dei divieto di transito.

“Vorrei precisare che, nel mese di maggio, rispetto alle sette giornate in cui il divieto è stato in vigore – spiega la comandante del corpo intercomunale Monica Montanari – in tre occasioni si è verificata la concomitanza con manifestazioni sportive che hanno impegnato i nostri agenti nella viabilità”.

L’ordinanza in sintesi: in via Malcantone, in corrispondenza con la rampa di raccordo con via della Pace, obbligo di svolta a destra, in direzione via della Pace; allo sbocco della rampa di accesso al viale dei Nati sulla via Malcantone, obbligo di proseguire diritto in direzione Occhiobello.

Ordinanza: http://www.comune.occhiobello.ro.it/amministrazione/ordinanze/641.html?ord_id=320

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi