Ven 17 Mag 2019 - 2658 visite
Stampa

Ferrara in movimento per la fibromialgia

Seminario teorico-pratico con Esercizio Vita per diffondere la consapevolezza su una "patologia invisibile"

Sabato 18 maggio la città si mette in movimento per la fibromialgia con Pro(getto) Benessere. Da una collaborazione tra le dottoresse in psicologia Chiara Campagnoli e Enrica Manganiello, Gruppo di Mutuo e autoaiuto “La Fenice” e la palestra Esercizio Vita, nasce a Ferrara “Fibromialgia & Esercizio fisico: dalla teoria alla pratica”, un seminario teorico-pratico volto alla diffusione di consapevolezza nei confronti della patologia invisibile: la fibromialgia.

Spiega il dottor Franchi, medico specialista in medicina preventiva, “la fibromialgia è una patologia caratterizzata da dolore muscoloscheletrico cronico e diffuso, spesso associata ad astenia, disturbi del sonno, problemi cognitivi, come perdite di attenzione, problemi psichici, quali ansia e depressione, e ad un ampio insieme di sintomi somatici e neurovegetativi”.

Tali sintomi hanno un impatto sui pazienti, nella maggioranza dei casi donna, che li porta ad assumere un atteggiamento di sempre più ridotta mobilità, andando ad alimentare quel ciclo vizioso che ha come conseguenze dall’isolamento sociale alla perdita di autonomia. Come interrompere questo ciclo lo spiegano Michele Felisatti e Luca Pomidori, esperti in Tecniche dell’Attività Motoria Preventiva e Adattata che sabato, dopo una parte teorica, seguiranno la seduta di allenamento di attività motoria adattata.

Infatti, secondo le indicazioni internazionali, il trattamento di prima scelta nella gestione iniziale della fibromialgia è rappresentato dalla attività fisica che si è dimostrata efficace nel miglioramento della simantologia, grazie all’aumento di rilascio di endorfine che inibiscono il dolore a cui porta lo sforzo fisico.

“Mens sana in corpore sano”: questo è l’obiettivo degli organizzatori del progetto benessere. Se Esercizio Vita si occuperà della cura del corpo, sta alle dottoresse Campagnoli e Manganiello la cura della mente. Nella prima parte della giornata infatti, tramite una serie di esercizi di mindfulness, le dottoresse cercheranno di fornire ai partecipanti i giusti strumenti per poter aumentare la consapevolezza di sé e la capacità di condivisione del proprio disagio, al fine di far vivere a tutti al meglio la propria quotidianità.

L’incontro è gratuito ma è obbligatoria l’iscrizione per accedere alla parte pratica. Per informazioni info@eserciziovita.it o 0532 747914.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi