Ven 17 Mag 2019 - 1096 visite1096 visite
Stampa

Ampliamento Palazzo Diamanti, anche il Tar frena il Comune

Bocciata la richiesta di sospensiva contro il provvedimento del Mibac

Il rendering del nuovo padiglione

L’ampliamento di Palazzo dei Diamanti per ora non s’ha da fare. E’ quanto decretato dal Tar dell’Emilia Romagna, al quale si era rivolto il Comune di Ferrara con una richiesta di sospensiva contro i provvedimenti adottati dal Mibac (e sollecitati da Vittorio Sgarbi) che avevano bocciato il progetto.

Richiesta di sospensiva che il Tar ha respinto. Al Comune, per ora, non resta che attendere il giudizio di merito che segue la decisione sulla sospensiva.

Proprio il Comune aveva fatto ricorso contro quella parte del provvedimento che aveva vietato la costruzione di un nuovo collegamento, un padiglione vetrato, tra le due ali del palazzo, progetto che aveva destato le ire di Sgarbi. I lavori erano già stati affidati tramite bando internazionale.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi