Mar 14 Mag 2019 - 4627 visite
Stampa

La Casa del Sollievo si prepara all’apertura

Domenica la Fondazione Ado inaugura l'accogliente struttura per malati di Sla

Fervono gli ultimi preparativi per l’inaugurazione della Casa del Sollievo voluta dalla Fondazione Ado. La nuovissima struttura per malati di Sla verrà aperta ufficialmente domenica 19 maggio alle 17 con entrata in via Chailly a Ferrara.

La presidente Ado Daniela Furiani, il cda e tutto lo staff della onlus che assiste i pazienti affetti da neoplasie e da altre patologie croniche in fase avanzata promettono una “cerimonia d’apertura coi fiocchi” per mostrare alla cittadinanza il risultato di questo sogno da 12 milioni di euro trasformato in realtà per offrire una vita più serena ai pazienti con patologie neurologiche quali la sclerosi multipla e la sclerosi laterale amiotrofica.

Per garantire la riuscita dell’evento, è richiesta la conferma della presenza al numero 0532 977531 oppure mandando una mail a ufficio.iniziative@htf.it dopo aver ritirato il biglietto d’invito (valido per due persone) presso l’hospice di via Veneziani 54 da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 16.30 o in via Ripagrande tutte le mattine dalle 8.30 alle 12.30.

La struttura sanitaria – la prima in Italia pensata per un’accoglienza in senso così ampio del malato e dei suoi familiari – potrà essere visitata tutti i giorni a partire dal 20 maggio dalle ore 17 alle 19. La Fondazione Ado, intanto, desidera “porgere il nostro più grande ringraziamento a tutte le persone, volontari, sostenitori e cittadini che hanno contribuito con i loro gesti di solidarietà alla realizzazione di questo grande progetto a favore delle persone malate”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi