Dom 28 Apr 2019 - 127 visite
Stampa

Trattori d’epoca in esposizione a Consandolo

Mercoledì a San Biagio arrivano le Ferrari per un meeting organizzato al bar Circolo Acli

Taglio del nastro sabato 27 aprile a Consandolo per la mostra di trattori, cingolati e mezzi agricoli d’epoca della collezione Paride De Maria e figlio.

Allestita in via Sorbara, all’incrocio con via del Trombone, la rassegna resterà aperta sino al 1° maggio, e vuole simboleggiare la storia della meccanizzazione del lavoro dei contadini e dei braccianti. Sono esposti una cinquantina di pezzi di varie marche: su tutte Landini, Fiat, Orsi, Fendt. Tra le chicche figurano due esemplari molto rari e ricercati. Si tratta di una mietitrebbia di inizio secolo, e di una pompa di aspirazione idraulica per l’irrigazione dei campi, datata ben 119 anni fa, pare di fabbricazione tedesca. Una vetrina insomma tutta da vedere, che già conta numerosi visitatori.

(archivio)

Di scena anche miniature e vecchie moto, tra cui le mitiche Vespa e Lambretta. In una sorta di connubio poi tra passato e presente, mercoledì alla expo faranno un pit-stop gli equipaggi di una ventina di Ferrari, facenti parte di un sodalizio dei bolidi rossi di Maranello, che prende il nome di “Club Red Passion di Lugo”, che daranno vita al 9° meeting organizzato al bar Circolo Acli di San Biagio. Un appuntamento questo che rientra nell’ambito anch’esso della festa del 1° maggio, e che quest’anno coincide anche con una commemorazione dei caduti sul lavoro. Un momento di raccoglimento, previsto ai piedi della lapide ad essi dedicata affissa, ad opera di un famigliare di una di queste vittime, sulle mura esterne della struttura, che si affaccia sulla zona sportiva polivalente.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi