Sab 27 Apr 2019 - 871 visite
Stampa

Presentate le liste, due schieramenti in corsa a Poggio Renatico

"Insieme per Poggio" sostiene l'attuale sindaco Daniele Garuti e "Siamo Poggio" candida Pino Malaguti

Insieme per Poggio

di Serena Vezzani

Poggio Renatico. Sono stati depositati ieri i nominativi dei membri delle liste di “Insieme per Poggio”, con Daniele Garuti come candidato sindaco, e di Pino Malaguti, candidato per “Siamo Poggio”: si definiscono così, in via ufficiale, i due schieramenti politici in corsa per le elezioni comunali del 26 maggio.

Sciolte le riserve, per “Insieme per Poggio”, per la candidatura per il secondo mandato di Garuti, le new entry sono Anna Buriani, Gianluca Govoni, Marco Mazzoni, Luciana Querzoli e Gian Paolo Severi; mentre si ricandida l’attuale vicesindaco Andrea Bergami, l’assessore Serena Fini, l’assessore Paola Zanella, i consiglieri Francesco Cavallo, Alessia Garani, Andrea Mezzadri e Ruggero Vecchietti.

La lista si proporrà di proseguire un mandato che “è rimasto a metà nell’impostazione – dichiara il primo cittadino – e ha necessità di essere completato, a partire dal terremoto, proseguendo nella pianificazione che avevamo pensato per il capoluogo e per le frazioni, passando per le opere pubbliche”. E, oltre a questo, “siamo civici con lo stesso simbolo da 25 anni: ci proponiamo come persone, rimanendo fedeli al concetto”.

Depositati anche i nominativi per “Siamo Poggio”, al fianco di Pino Malaguti: Daniele Benini, Francesca Bergami, Luca Caselli del comitato per il problema rifiuti di Poggio, e Chiara Capelli, Monica Cesari, Roberto Gallerani, Simone La Rocca, Giulio Lodi, Gianni Magagni, Agnese Petrucci, Enrico Righetto e Virna Sabattini, candidata anche alle elezioni del 2014.

Dodici poggesi del capoluogo e delle frazioni che “lavoreranno per innovare e migliorare il Comune, mettendo al primo posto i bisogni e i problemi dei poggesi – dichiara Malaguti – al fine di investire su servizi e strutture pubbliche, sostenendo volontariato e imprese locali, promuovendo il territorio e facendo crescere la comunità”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi