Lun 15 Apr 2019 - 2714 visite
Stampa

La squadra di Bova è pronta a scendere in campo

Svelati i 32 in corsa con Italia in Comune: "Condividiamo la necessità di dare un contributo e migliorare la vita della comunità". Tra i nomi anche Zadro, Cattaruzza De Lugan e Levato

di Simone Pesci

In attesa dell’arrivo in città di Federico Pizzarotti, la lista “Italia in Comune”, che parteciperà alle amministrative mettendo sul piatto la candidatura a sindaco di Alberto Bova, ha ufficialmente svelato i volti, i nomi e i cognomi dei 32 in lizza per la futura configurazione del consiglio comunale.

“Abbiamo scelto di impegnare una parte di vita sociale, condividendo la necessità di dare un contributo a rendere migliore la vita della nostra comunità, ispirati dai valori della solidarietà e dal rispetto delle regole di garanzia della vita sociale di ciascuno di noi”, affermano all’unisono Bova e la sua squadra. Sport, cultura, commercio, turismo e sociale sono i cinque pilastri del programma politico di “Italia in Comune”, che saranno approfonditi al pubblico nelle prossime settimane, dove il clou sarà, appunto, il rendez-vous con Pizzarotti.

Leggendo la rosa di coloro che si ritrovano in corsa per prendere posto fra i banchi del consiglio comunale, figurano avvocati, medici, giovani – gli universitari Rodolfo Fortini e Carlotta Simone in particolare -, ma anche insegnanti, imprenditori e personalità del mondo associativo, su tutte Marinella Palmieri appartenente al direttivo dell’associazione “Mai da Soli”.

Spiccano anche i nomi di Umberto Cattaruzza De Lugan, ex segretario della Lega Nord a Ferrara che si dimise in aperto contrasto con il ‘metodo Naomo’, Francesco Levato (che fu già consigliere) e Rossella Zadro, che fu assessora durante il primo mandato Tagliani.

Ecco, uno per uno, i nomi dei 32 candidati: Tiziana Agosti (operatrice commerciale), Fausto Bertoncelli (dipendente pubblico), Fabrizio Berveglieri (insegnante di scienze motorie e sportive), Marco Bolognesi (commercialista), Ines Brina (avvocato), Umberto Cattaruzza De Lugan (libero professionista), Daniele Ceccotto (ingegnere libero professionista), Stefano Chinaglia (infermiere), Cosimo Copertino (sociologo), Danny Farinelli (tecnico di automazione industriale), Olga Ferroni (avvocato familiarista e per i minori), Rodolfo Fortini (studente universitario), Giuseppe Lamberti (medico oculista), Emanuele Lattanzio (maresciallo dell’esercito in pensione), Francesco Levato (medico di famiglia), Giuseppe Magri (agricoltore), Nadia Mascellani (pensionata), Morena Morelli (dipendente del Teatro Comunale), Marinella Palmieri (direttivo associazione “Mai da soli”), Daniele Patracchini (geometra), Daniele Pederzoli (agronomo), Maurizio Rizzato (pensionato), Roberta Saltari (avvocato), Luca Scanavini (consulente di direzione), Carlotta Simone (studentessa universitaria), Melissa Teodorini (infermiera), Loredana Todisco (operatrice socio sanitaria), Claudio Trombetta (imprenditore), Maurizio Vandelli (insegnante di educazione fisica), Raffaele Verrigni (avvocato), Daniele Zabbari (imprenditore), Rossella Zadro (ex assessore, esperta in programmazione dei servizi sanitari).

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi