Lun 15 Apr 2019 - 1848 visite
Stampa

Vede i carabinieri, scappa e ingerisce un ovulo di cocaina

Arrestato un pusher di 39 anni notato dai militari mentre si aggirava con fare sospetto in piazzale della stazione

È scappato via dopo aver notato che i carabinieri lo avevano puntato, insospettiti dal suo comportamento, e poco prima di essere raggiunto dai militari ha ingoiato una pallina di cellophane, il classico ovulo contenente della droga.

Per E.A.U. – nigeriano di 39 anni, incensurato – la serata di venerdì, iniziata con l’inseguimento in piazzale della stazione, si è conclusa all’ospedale di Cona per le ‘operazioni di espulsione’ dell’ovulo, completate sabato mattina, quando è stato formalmente arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: dentro l’involucro c’era infatti un grammo di cocaina, sottoposta a sequestro.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi