Mar 2 Apr 2019 - 388 visite
Stampa

Comacchio Plastic Free? Vitali (Ascom): “La capitale del Parco ha un motivo in più”

Per l'Associazione Commercianti "abolire la plastica usa e getta e preferire materiali biodegradabili sarebbe una scelta gradita ai turisti, sempre più attenti al tema"

Comacchio. “L’amministrazione comunale si faccia promotrice di una campagna di sensibilizzazione presso imprese e famiglie per l’abolizione della plastica usa e getta e la promozione di materiali biodegradabili”. È la richiesta di Gianfranco Vitali, presidente di Ascom Comacchio, che si inserisce in un tema di estrema attualità e al tempo stesso ritiene la soluzione particolarmente incisiva anche sui flussi turistici, sulle scelte cioè di visitatori sempre più attenti alla sostenibilità ambientale.

“I turisti – prosegue Vitali – preferiscono sempre più strutture ricettive e località che attuano politiche virtuose di grande sensibilità in questo senso: già diverse lungo l’Adriatico hanno scelto di vietare la plastica da subito per arrivare pronti all’appuntamento del 2021 con il divieto di vendita della plastica monouso  così come predisposto dall’Unione Europea: ad esempio Rimini, Senigallia, Conero. Se vogliamo essere davvero attenti all’ambiente dobbiamo avviare una riflessione concreta e seria in questa direzione da subito e – aggiunge Vitali –  Comacchio ha una ragione in più: è la capitale del Parco del Delta, e questo sarebbe certamente un bel segnale nei confronti del mercato e dei  turisti che ospiteremo quest’estate”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi