Sab 23 Feb 2019 - 2411 visite
Stampa

Associazione a delinquere e falso ideologico, ferrarese a capo di un sodalizio criminoso

Il 42enne si era intestato 101 veicoli che poi cedeva in uso a persone di etnia rom per commettere reati

Risultava intestatario di ben 101 veicoli il 42enne ferrarese G.D. che è stato denunciato con altre 25 persone in quanto ritenuto a capo di un sodalizio criminoso.

L’operazione è stata portata a termine dai carabinieri di Quistello (Mantova) e tutte le 26 persone sono state denunciate alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ferrara per i reati di associazione a delinquere e falso ideologico in atto pubblico per induzione. Secondo quanto accertato dai militari il ferrarese era riuscito in pochi mesi a farsi intestare 101 veicoli (inducendo in errore alcuni pubblici ufficiali che hanno rilasciato i documenti) che poi cedeva a persone di etnia rom delle province limitrofe dediti alla commissione di reati o comunque privi dei requisiti psicofisici per mettersi alla guida.

Lo stesso G.D. nel mese di ottobre, a chiusura di una prima tranche di indagini, era stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri che avevano chiesto anche la radiazione d’ufficio di 50 veicoli per intestazione fittizia. Ma il ferrarese ha proseguito la propria attività illecita e a febbraio, nel corso di un ulteriore controllo, è stato individuatio l’acquisto di altri 51 veicoli, tutti ceduti in uso a cittadini rom gravati da precedenti.

Le indagini dei carabinieri di Quistello stanno ora proseguendo per accertare le esatte generalità dei soggetti che hanno effettivamente in uso i veicoli in diverse località italiane per procedere alla cancellazione dei mezzi dai pubblici registri automobilistici. Chiesto inoltre l’emissione di un decreto di blocco anagrafico del codice fiscale del ferrarese per evitare che possa proseguire l’attività illecita.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119

Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi