Lun 18 Feb 2019 - 2121 visite
Stampa

Anche domenica sera attimi di tensione in Gad

L'uomo investito mentre cercava di sottrarsi a un controllo si è sentito male mentre era nei giardini del Grattacielo e gli amici si sono agitati. Interviene la Polizia, poi tutto torna alla calma

(archivio)

Sono tesissimi i nervi nella zona Gad, con uno strascico dei disordini di sabato notte che ha generato tensione, per fortuna contenuta, anche domenica sera. L’uomo al centro di tutta la vicenda, un 28enne nigeriano, si è sentito male, mandando in agitazione i suoi amici.

Sul posto, dove stava intervendo il 118, gli animi hanno iniziato a scaldarsi: gli amici del 28enne, che era stato investito sabato pomeriggio mentre cercava di sottrarsi a un controllo dei Carabinieri (che lo hanno denunciato per spaccio) e che è stato poi è stato dimesso domenica, ritenevano che non avrebbe dovuto lasciare l’ospedale così presto, e hanno dato segni di agitazione.

Per questo, verso le 18,30 sono state immediatamente chiamate le forze dell’ordine, con due pattuglie delle Volanti che si sono fiondate nei giardini di via Felisatti, dove comunque non è accaduto nulla di più. Ma il clima non è certo dei più tranquilli.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi