Dom 17 Feb 2019 - 377 visite
Stampa

La giunta Garuti presenta il bilancio di legislatura

Garuti punta sulla sicurezza: "Poggio si colloca con un tasso di 12 furti ogni 1000 abitanti, la metà della media provinciale"

di Serena Vezzani

Poggio Renatico. Si è tenuto in auditorium l’incontro conclusivo della giunta comunale con i cittadini per la giunta Garuti: un momento di confronto per illustrare il bilancio 2019 e i progetti in corso, per raccogliere suggerimenti e rispondere alle domande, dopo altri tre incontri nelle frazioni di Chiesa Nuova, Coronella e Gallo.

Per la sanità e i servizi sociali, è stata consolidata la Medicina di gruppo con apertura del poliambulatorio in via Salvo d’Acquisto, con una riattivazione della funzioni di Cup: il servizio offre una copertura settimanale, con anche assistenza infermieristica in mattinata, dal lunedì al venerdì, spiega l’assessore esterno Pier Giorgio Brunello, mentre in collaborazione con Acer “a partire dal 7 gennaio sono state previste agevolazioni per gli utenti nell’espletamento delle pratiche, con uno Sportello casa presso la sede Comunale attivo dalle 9 alle 13”. Prosegue anche per l’anno in corso la collaborazione con la Gafsa per lo Sportello sociale presso il comune, dalle 9 alle 12.

Per il problema sicurezza, “Poggio si colloca con un tasso di 12 furti ogni 1000 abitanti, dal 2014 al 2017” spiega il sindaco Daniele Garuti, “ben la metà rispetto alla media provinciale, e meno della metà per i reati d’ogni tipo”. In via di valutazione anche un accordo con la Regione per valutare l’estensione di concessioni non onerose per la manutenzione degli argini e per contenere il problema nutrie e altri animali selvatici.

In fase di ultimazione i lavori di ricostruzione al centro civico, per 800 mila euro, al nuovo archivio comunale per 863 mila euro, e previsto per primavera l’inizio dei lavori alle ex scuole elementari e della gara d’appalto, per 7 milioni di euro, al Castello Lambertini. Per l‘urbanistica e lavori pubblici, riaperto il ponte Torniano e i lavori di asfaltature sul territorio comunale, mentre per il problema raccolta differenziata, “negli ultimi due anni siamo stabili dal punto di vista tariffario” ricorda il sindaco.

Rinnovate anche le convenzioni sportive per la gestione degli impianti, con una gestione triennale che include anche la palestra delle scuole secondarie, un aumento dei contributi e un’introduzione di un regolamento che prevederà anche concessioni fino a 30 anni, per garantire una continuità di programmazione. Riqualificata anche la palestra delle scuole secondarie di Gallo, “con un rifacimento dell’impianto fotovoltaico e del tetto e l’installazione dell’illuminazione a led, un rifacimento della pavimentazione dei campi da tennis per 40 mila euro d’intervento” spiega il vicesindaco Andrea Bergami, e in previsione anche la costruzione della Struttura polifunzionale strategica di Coronella e Chiesa Nuova.

Passi avanti anche per le attività produttive, con il portale delle attività produttive, il seminario “Una vetrina attrattiva” in collaborazione con Ascom Confcommercio – Iscom Ferrara, l’adesione al bando della Camera di commercio a sostegno delle imprese, per un’assegnazione di 12 mila euro di contributo, e la futura pubblicazione di un regolamento su un bando di 13 mila euro per la riqualificazione dei negozi. “In arrivo” anticipa l’assessore Paola Zanella, “anche un bando della Regione che prevederà 41 milioni di euro per i comuni colpiti dal terremoto, e che andrebbe a risanare alcune delle vie principali del centro come via Matteotti, via Fornasini, via San Carlo, via don Minzoni, via Cavour, via Salvo d’Acquisto”.

Tanti progetti messi in campo anche nell’ambito culturale: “Con la rassegna teatro ragazzi, la rassegna teatro di parola per adulti, numerosi eventi in collaborazione con la Pro loco e le associazioni del territorio, mostre fotografiche e iniziative della biblioteca comunale, si va nella direzione di costruire una solida educazione alla cultura” è l’auspicio dell’assessore Serena Fini.

Attivi anche progetti d’educazione ambientale e stradale, il consiglio comunale dei ragazzi, il servizio scuolabus per le uscite scolastiche, e stanziati contributi all’istituto comprensivo Bentivoglio e alle scuole paritarie, Inoltre, sempre in ambito scolastico, è attivo uno sportello d’ascolto per famiglie e un servizio di tariffe scontistiche per prescuola, doposcuola, mensa e trasporti.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi