Mer 6 Feb 2019 - 544 visite
Stampa

Salta il Capodanno cinese, mancano risorse umane ed economiche

Dirottati i festeggiamenti per l'anno del maiale a Bologna. Il centro interculturale italo-cinese: "Rivincita di Peppa Pig"

La festa dello scorso anno

Arriva il Capodanno cinese, ma non a Ferrara, che per la prima volta dal 2013 salterà i festeggiamenti. Mentre l’Inter celebra la ricorrenza con una divisa speciale in carattere cinese, il centro interculturale italo-cinese di Ferrara è costretto a dirottare la tradizionale festa di primavera a Bologna.

Incomincia così, un po’ zoppo, l’anno del maiale, ultimo dei segni zodiacali, particolarmente caro al popolo d’Oriente perché rappresenta un animale fondamentale, anche per l’economia, e un simbolo di valori importanti quali la famiglia, la casa, l’abbondanza e in generale la solidarietà e la benevolenza.

“Purtroppo quest’anno per una serie di assenze dei nostri soci organizzatori non potremo organizzare alcun evento particolare, compreso il Capodanno. Speriamo nell’anno prossimo” spiegano dal centro interculturale italo-cinese che, almeno per quest’anno, si limita a dare consigli per i festeggiamenti e soprattutto su cosa mangiare in questo periodo festivo.

Una mancanza che sembra quindi derivare da una carenza di risorse, umane ed economiche. “Abbiamo invitato i nostri soci a partecipare all’evento organizzato dall’Istituto Confucio di Bologna che ha i fondi per una parata con i leoni e il drago” spiega il centro estense, che ha quindi preferito indirizzare i soci alla visione di un vero spettacolo di fine anno.

E mentre la comunità cinese battezza l’anno del maiale come “la rivincita di Peppa Pig in Cina”, l’Istituto Confucio dell’Università di Bologna e la palestra felsinea Sempre Avanti promuovono una giornata di festa per sabato 9 febbraio presso lo stadio Dall’Ara. In programma, a partire dalle 15, competizioni di arti marziali, esibizioni di kungfu e tai chi, la tradizionale danza del dragone e dei leoni e un ricco buffet di cibo tradizionale cinese. Che sazierà la pancia e la mente anche della comunità cinese di Ferrara.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi