Sab 2 Feb 2019 - 243 visite
Stampa

“Kanu”: la nascita del fiume Niger è una storia d’amore

Dauda Diabate e Kady Coulibaly, cantori del Burkina Faso, accompagnano il racconto insieme all’attrice Bintou Ouattara

Nuovo appuntamento al teatro Boldini con la stagione teatrale per ragazzi, in scena lo spettacolo “Kanu” prodotto dalla compagnia “Piccoli Idilli”, martedì 5, mercoledì 6 e giovedì 7 febbraio alle ore 10.

“Kanu” è uno spettacolo di narrazione con musica dal vivo, tratto da un racconto africano che narra della nascita del fiume Niger; kanu significa “amore” in lingua bambarà e l’amore sarà il cuore della narrazione curata da abili cantastorie. Dauda Diabate e Kady Coulibaly, cantori del Burkina Faso, accompagnano il racconto con kora, gangan, bara e calebasse, strumenti tipici della tradizione africana e, insieme all’attrice Bintou Ouattara, daranno vita ad uno spettacolo originale, brillante, con tratti di fine umorismo e paradossale comicità.

“Kanu” è la trasposizione teatrale di un racconto, di un immaginario simbolico e di una sensibilità poetica legata a una cultura antica e misteriosa, dove il destino dell’uomo si compie in simbiosi con le forze della natura e il potere della parola. Una cultura di cui sappiamo pochissimo, che oggi bussa alle nostre porte con la sua disperata vitalità, la sua voglia di raccontarsi, il suo orgoglio e la sua eleganza.

“Piccoli Idilli” è un’associazione nata nel 2006 con lo scopo di promuovere e diffondere cultura dal vivo attraverso la promozione e la produzione di manifestazioni teatrali, spettacoli e laboratori.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi