Mer 16 Gen 2019 - 108 visite
Stampa


Dalla Bassa Reggiana a Ferrara: le e scuole dell’infanzia tra storia, modelli e pedagogia

Venerdì alla libreria La Pazienza Arti e Libri la presentazione di “Un senso nel tempo”

Venerdì 18 gennaio, ore 18, la libreria La Pazienza Arti e Libri ospita la presentazione di “Un senso nel tempo”, libro che racconta la storia e le origini della filosofia educativa della Bassa Reggiana e della sua vocazione educativa: pubblica, democratica, inclusiva.

L’autrice del libro, Alexia Salati, dialogherà con Annalisa Felletti, docente di scuola primaria, già assessora con delega alla Pubblica istruzione del Comune di Ferrara. 
Il libro racconta la storia dei servizi educativi 0-6 nella Bassa Reggiana, a partire dall’Ottocento arrivando ai giorni nostri. L’esperienza della Bassa Reggiana sarà un’occasione di dialogo e confronto sulle vicende educative di Ferrara, ricordando fatti, persone e principi comuni.

Attraverso interviste, testimonianze, racconti scritti e orali l’autrice ha raccolto e riportato le vicende e le figure che hanno costruito nel tempo l’esperienza educativa della Bassa Reggiana, che oggi è un modello anche al di fuori dei confini nazionali.
 Dalle prime testimonianze di asilo Ottocentesco – secolo in cui si consolidano e diffondono le prime esperienze moderne in ambito pedagogico -, attraversando i movimenti femminili degli anni Settanta, per arrivare alle numerose delegazioni che ogni anno visitano i nidi e le scuole dell’infanzia, il racconto si snoda offrendo una visione che è insieme generale e particolare.

Alexia Salati è laureata in Lettere Moderne all’Università di Bologna, è giornalista pubblicista e lavora da oltre dieci anni nel campo della comunicazione.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi