Mer 19 Dic 2018 - 128 visite
Stampa

Premiato in Campidoglio il cantautore ferrarese Giovanni Calza

Maisto: "Questo riconoscimento premia la sua originalità e il suo impegno per difendere il nostro dialetto"

Venerdì 14 dicembre scorso è stato premiato in Campidoglio a Roma il cantautore ferrarese Giovanni Calza. L’artista, che scrive e canta in dialetto ferrarese, è risultato primo nella sezione ‘Musica’ presentando una selezione di canzoni swing, venate di blues e moderne tra cui “Ti t’jé stitich”, “Al grustìn” e “A stagh bén”, “La mié zità” e “A piov”.

“Questo prestigioso riconoscimento – ha affermato nell’apprendere la notizia l’assessore alla Cultura del comune di Ferrara Massimo Maisto – premia sicuramente l’originalità di Giovanni Calza e insieme il suo costante impegno a difesa e valorizzazione del patrimonio culturale rappresentato dal nostro dialetto”.

L’iniziativa “Salva la tua lingua locale” è stata istituita dall’Unione Nazionale delle Pro Loco e da Legautonomie Lazio ed è organizzato in collaborazione con il Centro Internazionale Eugenio Montale e l’Ong “Eip-Scuola Strumento di Pace”. “Salva la tua lingua locale” nel corso delle edizioni ha ricevuto il l patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati e un premio di rappresentanza della Presidenza della Repubblica.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi