Lun 17 Dic 2018 - 201 visite
Stampa

Cinquant’anni di storia ferrarese con le canzoni di Stefano Bottoni

“Tutti i testi dal 1968 ad oggi” edito da La Carmelina presentato all’hotel Carlton

di Lucia Bianchini

Foto, canzoni e musica nell’ultimo libro di Stefano Bottoni “Tutti i testi dal 1968 ad oggi” edito da La Carmelina e presentato domenica 16 dicembre all’hotel Carlton, nell’ambito dell’appuntamento invernale con la rassegna “Autori a corte”.

“Quello che ci ha spinto a realizzare questo volume, nonostante la mole di lavoro, è stato che una casa editrice del territorio deve essere anche una memoria storica, poi abbiamo notato la grandissima qualità dei testi, scritti negli anni settanta ma ancora molto attuali” ha commentato Federico Felloni, direttore de La Carmelina.

L’opera raccoglie in un unico volume gli oltre 200 testi scritti da Stefano Bottoni dal 1968 ad oggi, corredate di foto d’epoca, che permettono di ripercorrere 50 anni di storia ferrarese.

“Tutto è nato con la chitarra che mi ha regalato mia madre quando andavo al liceo e andavo male in matematica, prendevo ripetizioni da un amico che suonava, quindi lei mi disse che se fossi andato bene ne avrebbe comprata una anche a me. Da lì è iniziata una storia, che non avrei mai pensato arrivasse fino ad oggi. ha raccontato Bottoni- .Non avrei mai pensato di scrivere così tanto, e non mi reputo un cantautore”.

L’appuntamento invernale con Autori a Corte continuerà sabato 22 dicembre alle 18 al consorzio Factory Grisù con Ilaria Corli e sabato 29 dicembre alle 21 sempre a Factory Grisù con i protagonisti della rassegna teatrale “Strani giorni 2018”: Francesca Fava, Giuseppe Gandini, Valentina Bruscoli, Elena Felloni.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi