Ven 14 Dic 2018 - 1631 visite
Stampa

Picchia i Carabinieri intervenuti per sedare una lite familiare

Arrestato un 51enne di Comacchio. L'uomo è stato anche denunciato per spaccio

Comacchio. Picchia i Carabinieri intervenuti per sedare una lite familiare e viene arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

E’ successo nella mattinata di mercoledì a Comacchio, dove i militari della stazione di Porto Garibaldi si sono portati in risposta a una segnalazione giunta al 112. Quando gli uomini dell’Arma sono entrati nell’abitazione in cui era in corso una lite familiare, l’uomo – il 51enne A. M. pregiudicato del luogo – per tutta risposta ha colpito uno dei carabinieri con calci e pugni, provocandogli lesioni giudicate guaribili in sette giorni.

Nel corso delle operazioni, i Carabinieri hanno eseguito una perquisizione personale sul 51enne che è stato trovato in possesso di un grammo di cocaina, sottoposta a sequestro. L’arrestato è stato quindi contestualmente denunciato in stato di libertà per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, al termine delle formalità, è stato condotto presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale di Comacchio in attesa del giudizio con rito direttissimo.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi