Mer 12 Dic 2018 - 367 visite
Stampa

Anche la Megaditta di Gianni Fantoni tra le nuove imprese di Factory Grisù

Sono 5 le nuove realtà imprenditoriali e giovanili che hanno scelto di concorrere ad insediarsi negli spazi rigenerati dell’ex Caserma dei Vigili del Fuoco di via Poledrelli

Si è concluso giovedì 6 dicembre l’iter formale di assegnazione di spazi a nuove imprese dentro Factory Grisù, avviato a settembre grazie a due bandi pubblici.

Sono 5 le nuove realtà imprenditoriali e giovanili che hanno scelto di concorrere ad insediarsi negli spazi rigenerati dell’ex Caserma dei Vigili del Fuoco di via Poledrelli, 21: Megaditta, Sartoria Sovversiva, Estense Restauri, Pubbliteam, Aidel.

Gianni Fantoni, il popolare comico ferrarese, ha già iniziato i lavori d’insediamento della sede della “Megaditta srl” con l’obiettivo di portare al consorzio la sua esperienza di live streaming, anche se, in sordina, sembra che stia progettando possibili eventi pubblici nelle sale del Consorzio.
La “Sartoria Sovversiva” contribuirà ad arricchire la Factory di un elemento creativo che mancava: moda e sartoria.

Mentre “Estense Restauri”, con il suo staff di progettazione ed arredo, si dedicherà ad un progetto di ristrutturazione di un’area importante dell’edificio, che sarà messa a disposizione di futuri ingressi. “Pubbliteam” e “Aidel” aggiungono un altro tassello importante alla filiera creativa di Grisù: le produzioni video.

La prima è una realtà storica ferrarese che è riuscita a rafforzare nel tempo la sua posizione in un mercato complesso come quello televisivo di alta qualità. Aidel, che arriva in veste di cooperativa formata da registi, tecnici e giovani filmakers, opera sia nel settore della produzione che della formazione.

C’è molta attesa anche per il progetto di Pubbliteam che curerà l’apertura di uno studio televisivo per le riprese in 4K Ultra HD fino ad 8K (il futuro del digitale), nel quale saranno realizzate produzioni per importanti canali nazionali utilizzando diversi format molto in uso attualmente.

Con l’arrivo di “Area Giovani” a novembre, l’insediamento di 5 nuove imprese, e l’apertura del locale “Hangar Birrerie” a gennaio, si inizia ad intravvedere lo sviluppo futuro di Factory Grisù, che consolida la sua capacità di attrarre forme imprenditoriali nel centro del Quartiere Giardino.
Sempre più lavoro, sempre più hub culturale aperto a tutti i cittadini che è diventato caso di studio, ad esempio, del Politecnico di Torino.

Nel corso del 2018 Factory Grisù ha ospitato ed organizzato oltre 100 appuntamenti culturali e ricreativi. Sono oltre 50 le associazioni culturali ospitate dal Consorzio per le loro iniziative e circa 25 le classi di studenti di ogni ordine e grado impegnate nei laboratori del centro creativo per un totale di oltre 11.000.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi