Lun 10 Dic 2018 - 272 visite
Stampa

Il generale Domizi in visita ai Carabinieri di Ferrara

Encomi al Nucleo Investigativo per i risultati relativi all'omicidio Cenci e ringraziamenti ai militari di Portomaggiore per l'arresto di una banda di ladri d'abbigliamento

Il generale di brigata Claudio Domizi, comandante della Legione Carabinieri “Emilia Romagna”, ha fatto visita alla sede del Comando Provinciale di Ferrara dove è stato accolto dal comandante provinciale, colonnello Andrea Desideri.

L’alto ufficiale, al vertice del Comando della Legione Carabinieri “Emilia Romagna“ dal 24 settembre scorso, ha colto l’opportunità di un momento di condivisione con i Carabinieri della provincia di Ferrara per uno scambio di auguri in occasione delle prossime festività natalizie.

Alla visita dell’alto ufficiale erano presenti gli ufficiali dei reparti della sede e delle Compagnie di Portomaggiore, Copparo, Cento e Comacchio, i 38 comandanti di Stazione, una rappresentanza di Carabinieri provenienti dai reparti “Speciali” – ovvero dei Carabinieri per l’Aeronautica Militare appartenenti alla Stazione presso il Coa di Poggio Renatico e del Nucleo Ispettorato del Lavoro – dalla Sezione di Polizia Giudiziaria, dal Gruppo Forestale nonché una delegazione dell’Associazione Nazionale Carabinieri, tutti operanti nella provincia di Ferrara.

Al termine del suo discorso, e prima dello scambio di auguri, il comandante di Legione ha consegnato un “Encomio Semplice” ai militari del Nucleo Investigativo di Ferrara per i risultati delle indagini connesse all’omicidio di Marcello Cenci, avvenuto lo scorso 2 luglio in Spagna, che hanno condotto all’individuazione e alla cattura del responsabile, ha poi letto una missiva di ringraziamento, a lui indirizzata da un imprenditore del settore dell’abbigliamento di Tricesimo (Ud), il quale lo scorso 24 ottobre aveva subito presso la sua azienda il furto di numerosi capi d’abbigliamento, per un valore di 200.000 euro circa, rinvenuti dai militari della Compagnia di Portomaggiore i quali, nel corso delle attività investigative, hanno individuato l’intera banda di ladri eseguendo sei fermi di polizia giudiziaria e restituendo tutti i capi sottratti al legittimo proprietario.

Nell’arco della mattinata il generale Domizi, accompagnato dal comandante provinciale, ha anche incontrato per uno scambio di auguri il questore di Ferrara, Giancarlo Pallini.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi