mer 5 Dic 2018 - 10 visite
Stampa

L’educazione cristiana e le sfide della modernità

Venerdì la presentazione del libro di Cornelius von Til

Venerdì 7 dicembre alle ore 17  alla sala Agnelli della biblioteca Ariosta ci sarà la presentazione del libro di Cornelius Von Til intitolato “Saggi sull’educazione cristiana”. Interveranno Giuseppe Rizza (dirigente scolastico) e Giovanni Fioravanti (ex dirigente scolastico).

L’evento è inserito nell’ambito del ciclo di conferenze “La riforma protestante nella società. Le conseguenze della riforma del XVI secolo” a cura del comitato Insegnanti Evangelici Italiani (Ciei) e dell’associazione Evangelica Cerbi di Ferrara.

Da qualche tempo ci si interroga sugli scenari di un prossimo futuro, sopratutto in ambito educativo, in cui si affrontano delle sfide decisive per la civiltà. In che modo i “saperi” possono diventare un sapere integrato e significativo? Come possiamo rendere inclusiva la scuola senza che ciò vada a scapito della qualità dell’istruzione? Quale uso possiamo fare delle tecnologie senza diventarne succubi?

La risposta a questi interrogativi non è semplice né immediata, occorre allargare gli ambiti della nostra consapevolezza culturale e aprirsi ai contributi che, anche da luoghi e da tempi diversi, possono gettare luce sul complesso tema dell’educazione. La scelta di presentare questo saggio è per certi versi provocatoria, sia per la diversità del contesto culturale in cui è sorto, sia per la difficoltà intrinseca degli argomenti trattati. A questo si aggiunge una esplicita impostazione cristiana riformata, pressoché sconosciuta in Italia.

 

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi