Dom 2 Dic 2018 - 978 visite
Stampa

Lida forma aspiranti guardie ambientali-zoofile, dieci lezioni a Codigoro

Gli esperti della Lega Diritti dell'Animale in aula e sul campo per preparare nuove leve, anche in streaming

di Giuseppe Malatesta

Codigoro. Le tecniche di salvaguardia dell’ambiente e della salute degli animali non solo domestici saranno alla portata di tutti, grazie al corso di formazione per aspiranti guardie ambientali e zoofile, promosso dalla Lega Italiana dei Diritti dell’Animale in collaborazione con il Comune di Codigoro, che offrirà patrocinio e locali per le dieci lezioni tenute dagli operatori specializzati.

Personale medico veterinario, liberi professionisti, agenti della Polizia Municipale e addetti della Lida saranno a disposizione da venerdì 14 dicembre (alle 20.30 presso il Municipio di Codigoro) con la prima di dieci lezioni che sarà possibile seguire anche in streaming. Con il benestare della Prefettura, concluse queste, si proseguirà con attività sul campo con l’affiancamento con le nuove guardie della Lida.

Ad illustrare l’iniziativa e le modalità di adesione sono gli agenti Lida Andrea Melotti (coordinatore provinciale) e Stefano Melotti (membro del direttivo nazionale) nonché il sindaco codigorese Alice Zanardi e gli assessori Stefano Adami, Melissa Bianchi e Samuele Bonazza.

“Un modo per coinvolgere i cittadini in prima persona in importanti opere di tutela” sottolinea Zanardi, onorata della collaborazione nata con Lida. Le iscrizioni sono possibili da subito sul sito www.lidaemiliaromagna.it o presso l’Ufficio Relazioni Pubbliche del Comune di Codigoro. Il costo per dieci lezioni è di 10 euro.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi