Gio 8 Nov 2018 - 366 visite
Stampa

A Sant’Agostino torna in tavola il ‘re’ tartufo

Dal 9 all’11, dal 16 al 18 e dal 23 al 25 novembre all’oratorio Don Isidoro Ghedini

Novembre. Il mese dei colori ambrati e dei profumi, dei sapori più preziosi e ai palati più esigenti. Il mese in cui l’aroma di tartufo bianco invade le cucine, il Bosco della Panfilia e le sale della Sagra del Tartufo di Sant’Agostino: Tuber Magnatum Pico, re incontrastato della cucina d’autunno, meraviglioso diamante ricoperto di terra.

Preziosissimo ingrediente dalle caratteristiche estremamente uniche, perché mai un tartufo è uguale all’altro: fortemente influenzato dal clima, dall’umidità, dalla terra, dalla pioggia, dal suo uso in cucina… il tartufo bianco finalmente si svela e si fa amare sui piatti tipici della cucina emiliana.

Dal 9 all’11, dal 16 al 18 e dal 23 al 25 novembre, la sagra aspetta all’oratorio Don Isidoro Ghedini gli avventori, che saranno accolti dal tradizionale menù e tantissime novità per stuzzicare i palati più curiosi.

Nelle sole serate di venerdì e domenica sera: tortelloni di zucca al tartufo e l’hambugher gourmet, che torna a grande richiesta dopo il successo della serata evento di settembre. E poi, imperdibile, il Tartufo in Carrozza, un crostino con mozzarella di bufala, acciughe e tartufo nero che si aggiunge alla proposta degli antipasti.

Per prenotazioni: 339.6812551.

Venerdi sera e domenica sera sconto del 10% alle comitive superiori alle 10 persone.

Per informazioni: www.sagratartufo.it, infosagratartufo.gmail.com

Messaggio pubbliredazionale
Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi