Mer 24 Ott 2018 - 35 visite
Stampa

Ascom Ferrara, soddisfazione per i finanziamenti dei bandi promossi dal Gal Delta 2000

Tre le aziende associate a Confcommercio che potranno usufruire del compenso economico. Sono la startup Bicigrill, la motonave Principessa e l'Holiday Village Florenz

Il direttore di Ascom Davide Urban

Importante soddisfazione per Ascom Confcommercio Ferrara che, nei bandi emessi dal Gal Delta 2000, ha visto tre aziende associate ottenere finanziamenti importanti per la loro attività.

“I progetti, che potranno dunque accedere a risorse finanziarie a suo tempo erogate al Gal dalla regione Emilia Romagna, sono stati seguiti direttamente dai nostri uffici preposti a Ferrara e Codigoro – spiega Davide Urban, direttore generale di Ascom Ferrara – e sono stati premiati per la loro piena attinenza e validità classificandosi nei primi dieci posti della graduatoria”.

Nel primo caso si tratta della startup Bicigrill (di prossima apertura a Santa Giustina nel comune di Mesola) di Beatrice Rizzetto, per la creazione di un innovativa struttura organizzata per cicloturisti comprendente da un lato sia una parte di pura accoglienza e ristorazione ma anche dotata di sala conferenze.

Nel secondo caso si tratta della motonave Principessa (da 300 passeggeri con sede a Gorino) di Luigi Schiavi, per un riammodernamento ambientale e motoristico dell’imbarcazione, punta diamante di un’attività che dagli anni ’80, grazie a Vincenzo, padre dell’attuale proprietario, intuì le potenzialità del turismo fluviale nel Delta.

Nel terzo caso si tratta dell’Holiday Village Florenz (che funziona con successo dal 1965 al Lido degli Scacchi) di Gianfranco Vitali che ha presentato un progetto di un nuovo parco gioco per i più piccini. Il Florenz è una struttura ricettiva da sempre all’avanguardia nell’ospitalità accessibile ed ecosostenibile, peraltro pluripremiata per i continui e concreti aggiornamenti su questi temi.

“Per noi è motivo di grande soddisfazione avere contribuito all’affermazione di queste tre realtà imprenditoriali in un’ area cruciale come quella del Delta e della Costa – conclude Urban -, dove l’escursionismo ed il cicloturismo sono strumenti vincenti per attrarre flussi nuovi e sempre più consistenti di presenze dall’Italia e dall’estero”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi