Ven 21 Set 2018 - 3602 visite
Stampa

Un milione di follower per il lancio di ‘Duplici’, brand ferrarese di abbigliamento social

La neo-azienda made in Fe punta sui social media per il marketing e per il lancio invita influencer in una festa a Voghiera

di Martin Miraglia

Voghiera. All’agriturismo La Sapienza di Voghiera nel pomeriggio di giovedì sfilando per la struttura una quindicina di ragazze. Sono tutte bellissime, tutte seguite da fotografi professionisti le cui foto, prima di venire pubblicate, passeranno dagli smartphone delle modelle perché gli venga applicato un filtro prima del post definitivo su Instagram o effimero nelle sue storie che durano 24 ore.

Le ragazze in realtà non sono semplici giovani con la smania di condividere una giornata in una location curata per i meccanismi social, sono di fatto influencer e insieme raggruppano qualcosa come un milione e 200mila seguaci sui vari profili social. Alla ‘Sapienza’ ci sono arrivate su invito per promuovere un nuovo brand di abbigliamento tutto ferrarese, ‘Duplici’, che è anche un esperimento social importato da altre realtà — specialmente oltreoceano — e che si prefigge di vendere solamente tramite il loro sito e facendosi conoscere con le sponsorizzazioni sui social network. L’evento stesso, un ‘White Party’, diventa quindi anche un contest, una competizione per decidere con quali delle influencer “stabilire una collaborazione più strutturata”, come spiegano le due fondatrici di ‘Duplici’ Cinzia Cariani e Chiara Tosatti che per l’evento che si porta dietro una certa aura di esclusività hanno stretto partnership con un’ottica — La lente —, uno studio di design di scarpe — Studio Creazioni —, un illustratore — Nicola Ginello —, una make-up artist — Benedetta Mazzali —, diverse agenzie di fotografia e una di comunicazione — Fare Comunicazione Eventi —.

“L’idea è stata quella di mettere insieme due tipologie diverse di lavoro”, raccontano Cariani e Tosatti che rivelano anche come il nome Duplici sia frutto di un gioco di parole che valorizzi le doppie C dei loro nomi di battesimo. “I nostri capi sono versatili, per il giorno e la sera, e questo è anche un esempio di duplice utilizzo. Ci rivolgiamo alle donne con uno street style per tutti con un abbigliamento di alta qualità, stampe dirette ma anche classici vinili”, raccontano anche le due che poi svelano anche una nuova maglia personalizzabile ogni giorno con un olo gessetto: “Abbiamo messo le mani su un materiale nuovo, ancora non sul mercato ma che verrà presentato nelle fiere di ottobre. Ci si può disegnare sopra quante volte si vuole”.

E poi c’è tutta la parte di social marketing, una novità in un mercato come questo e il cui recepimento potrebbe essere indice o meno della forza penetrativa dei nuovi media in un ambiente tradizionale: “Venderemo solamente tramite social e sito, e tutti gli articoli sono personalizzabili. Questo evento è stato fatto anche per far socializzare le fashion blogger che spesso vengono viste sempre solamente dietro uno schermo, ma speriamo in uno scambio di follower e in interazioni diverse da quelle classiche a distanza. Alla fine di questa giornata sceglieremo cinque ragazze per organizzare una collaborazione più strutturata e abbiamo in programma un altro evento al ‘Pineta’ di Milano Marittima verso novembre per far conoscere il brand”, concludono le due fondatrici.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi