ven 14 Set 2018 - 73 visite
Stampa

Golf, terza edizione per il ‘Gianni Venturi Memorial’

Quarta e ultima tappa sui green cussini per aiutare Dalla Terra alla Luna

Il Cus Ferrara Golf, nella giornata di domenica 23 settembre, ospiterà la quarta ed ultima tappa del circuito di gare di golf  ‘Gianni Venturi Memorial’, giunto alla terza edizione ed organizzato dall’associazione no profit Cinquepetali.

Un percorso nato nel 2015 per volontà di Roberto Cattabriga, ex presidente Lions Club, e Gian Luca Venturi, figlio di Gianni Venturi, che punta alla realizzazione di importanti services per raccogliere fondi a favore dei progetti di diverse associazioni e realtà locali dedicati all’infanzia e all’adolescenza.

Al termine dell’evento infatti, sostenuto dai contributi volontari di aziende e privati, la fondazione Mediolanum Onlus raddoppierà il valore delle donazioni raccolte, fino ad un massimo di 5.000 euro a progetto, per ognuna delle cinque iniziative benefiche, continuando a fare ciò che era già stato fatto nelle tappe al Golf Club di Argenta il 17 di giugno, al Bologna Golf Club il 30 di Giugno e al Modena Golf & Country Club il 28 di luglio.

A Ferrara, in particolare, verrà sostenuto il progetto dell’associazione Dalla Terra alla Luna Onlus autismo Ferrara, un’associazione presente nel territorio provinciale come punto di riferimento sia per i famigliari, attraverso corsi di formazione, sia per il lavoro in sinergia con le istituzioni, mediante attività rivolte direttamente ai bambini, ragazzi ed adulti con asd. Il progetto che verrà sostenuto dall’iniziativa sarà rivolto ad un gruppo di giovani adolescenti che, proprio per la particolarità di questa fascia d’età, necessitano di essere supportati ulteriormente.

Tra gli obiettivi, infatti, non vi è solo quello di aumentare l’autostima e la consapevolezza del ‘sé’, ma anche quello di dare la possibilità a ragazzi normotipici coetanei di avvicinarsi per un giorno a questa diversa realtà e contribuire alla nascita di una cultura condivisa.

Attraverso le singole tappe, il connubio di golf e solidarietà organizzato da Cinquepetali, ha finanziato i progetti della fondazione Hospice Seragnoli, il reparto di Dermatologia Pediatrica del Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, l’Ospedale Gozzadini tramite il coinvolgimento della Fondazione Italiana Ematologia Oncologica Pediatrica e l’associazione Aut Aut Modena Onlus.

La gara del 23 settembre, che sarà strutturata attraverso una 18 buche Stableford, verrà preceduta da una cena di solidarietà che si svolgerà sabato 15 settembre al ristorante ‘Le Querce’, situato all’interno della struttura sportiva del Cus Ferrara.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi