Ven 17 Ago 2018 - 2815 visite
Stampa

Arriva l’Idropolitana e San Giorgio diventa ‘spiaggia’

Due giorni a bordo del battello Lupo per scoprire una Ferrara nascosta. L'ideatore Delmonte: "Viaggio fisico, utopico e sperimentale"

Muoversi a Ferrara, non in bici, né con l’auto, nemmeno con i mezzi pubblici, ma utilizzando solo il fiume. Mera utopia? Per due giorni diventa realtà con Idropolitanagiovedì 23 e venerdì 24 agosto, a bordo del battello ‘Lupo’ dell’associazione culturale Fiumana.

Ferrara diventa così sede di un percorso urbano di linea lungo la via fluviale che dalla darsena di San Paolo (da palazzo Savonuzzi) arriva fino all’antica piarda di San Giorgio, allestita per l’occasione dall’associazione Fiumana come piccola spiaggia urbana.

Le partenze da palazzo Savonuzzi sono previste alle ore 18, 18.40 e 19.20, mentre quelle dalla ‘spiaggia’ di San Giorgio alle ore 18.20, 19 e 19.40.

Per due giorni, in concomitanza con il Buskers Festival, sarà quindi possibile percorrere la città in modo alternativo e curioso, attraverso le vie d’acqua, prendendosi il tempo necessario per riscoprire la darsena, il quartiere Giardino e una delle spiagge urbane nascoste ad appena due passi dal centro, non visibili abitualmente.

L’Idropolitana diventa così “un viaggio non solo fisico, ma anche utopico e sperimentale – commenta Leonardo Delmonte, ideatore e coordinatore del progetto Smart Dock, che racchiude anche Idropolitana – che intende contribuire alla costruzione di un diverso futuro per il fiume che attraversa Ferrara”.

L’iniziativa è a cura di Fiumana ed è realizzata in collaborazione con il battello fluviale Nena e Consorzio Wunderkammer. “Con Idropolitana – spiega Georg Sobbe, capitano del battello – si potranno scoprire le potenzialità delle vie d’acqua della città, viste non solo come risorsa turistica e del tempo libero, ma anche come comunicazione e collegamento all’interno del territorio urbano”.

Idropolitana è uno dei tasselli che compongono Smart Dock, progetto nato nel 2015 e coordinato da Basso Profilo e Amf – Associazione musicisti di Ferrara, volto a restituire al Po di Volano il suo carattere di bene comune. Tanti sono gli strumenti utilizzati da questo progetto, quante sono variegate le tattiche d’azione e i destinatari. L’obiettivo è unitario: vivere insieme gli spazi comuni collegati alla darsena cittadina, imparando al contempo a prendersene cura.

Per informazioni e prenotazioni scrivere a info@fiumana.org, telefonare al  numero 347.7139988 o navigare sul sito www.consorziowunderkammer.org.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi