Gio 12 Lug 2018 - 125 visite
Stampa

Tresigallo inaugura il ‘gemellaggio culturale’ con Pescara

Amministrazione e associazione Torri di Marmo promuovono la città metafisica anche in Abruzzo

(foto di Bruno Amadio)

Tresigallo. L’amministrazione comunale di Tresigallo arriva anche in Abruzzo a promuovere la città metafisica. Sabato scorso si è inaugurata al Circolo Aternino di Pescara la mostra fotografica “Metafisica | L’Io nello spazio”, a cura di Martina Lolli, organizzata in collaborazione con l’assessorato alla cultura di Pescara. La mostra raccoglie le opere di cinque artisti provenienti da tutta Italia: Emanuela Amadio, Michele Berlingeri, Fabio Cameli, Simona De Marchis e Piero Geminelli.

Il fil rouge che lega le opere degli artisti è la ricerca di un nuovo modo di abitare lo spazio quotidiano attraverso le sue molteplici sfaccettature: l’architettura, il transito, il paesaggio interiorizzato, le suggestioni visive che è possibile raccogliere durante una flanerìe in città, la consistenza e l’onirismo delle periferie urbane. I progetti proposti dagli artisti suggeriscono modi alternativi di vivere lo spazio, tornando ad abitarlo con il corpo ma soprattutto con la mente.

Tra i partner della mostra il Comune di Tresigallo, il quale ha culturalmente appoggiato il progetto e ha presenziato al vernissage svoltosi nella location di Pescara. Una piccola delegazione tresigallese composta dal sindaco Andrea Brancaleoni e da Francesco Emiliani, co-fondatore dell’associazione culturale Torri di Marmo da sempre impegnata nella promozione turistica del territorio, è stata ospitata dallo staff dell’evento, in quello che si può definire come primo passo di una sorta di “gemellaggio culturale” e ha avuto modo di presentare le peculiarità della propria città metafisica.

Dalla location di Pescara, la mostra sarà ospitata presso l’Urban Center Sogni di Tresigallo e sarà inaugurata il 29 settembre durante la seconda edizione dell’evento “Le Giornate Metafisiche” che vedrà anche due estemporanee artistiche, convegni e visite guidate in luoghi solitamente inaccessibili.

Il sindaco Brancaleoni è veramente felice: “Tresigallo continua a riscuotere importanti attestati. Le luci della ribalta turistica e culturale sono sempre più luminose – afferma il primo cittadino – e ci portano sempre più spesso a far conoscere la nostra cittadina in giro per l’Italia. Di questo, oltre all’assessore al turismo Stefano Giglioli e a tutta la giunta e al gruppo di maggioranza, devo rendere merito ai ragazzi di Torri di Marmo, rappresentato a Pescara da Francesco Emiliani. Sono ragazzi di grande competenza professionalità che amano Tresigallo e che fanno di tutto per promuoverlo e valorizzarlo. Noi crediamo fermamente in loro e nel loro lavoro. Sono certo che insieme presto raggiungeremo altri importanti obiettivi”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi