mer 11 Lug 2018 - 3493 visite
Stampa

A Cona i parcheggi resteranno gratis

La Regione accoglie le istanze e garantisce i fondi da versare a Progeste: Nicola Rossi: "Era opportuno in una fase di accessi non facilitati all'ospedale"

I  parcheggi a Cona rimarranno gratis. E’ qusto l’esito dell’accordo siglato oggi in Regione fra il presidente della Conferenza Sociosanitaria, Nicola Rossi, il presidente della Provincia Tiziano Tagliani e il direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Tiziano Carradori, alla presenza dell’assessore regionale alla Sanità Sergio Venturi. All’incontro erano presenti anche l’assessore comunale al Lavori Pubblici e alla Mobilità Aldo Modonesi, il consigliere regionale (nonché segretario regionale Pd) Paolo Calvano e il direttore generale Cura della persona, Salute e Welfare della Regione, Kyriakoula Petropulacos.

Si chiudono così, grazie alla mediazione della Regione, giornate calde di polemica su e proteste sugli stalli a pagamento che a partire dal 15 settembre avrebbero obbligato pazienti e dipendenti a versare la tariffa stabilita da Progeste per accedere con l’auto negli spazi esterni dell’ospedale. Grazie all’accordo siglato oggi la Regione farà la propria parte per favorire l’accessibilità della struttura ospedaliera.

“Ci siamo resi subito disponibili a incontrare il sindaco Tagliani e il presidente Rossi – ha commentato Venturi – in modo da ascoltare le loro istanze. Dopodiché oggi abbiamo condiviso la necessità di trovare quanto prima una soluzione tecnicamente sostenibile per favorire l’accesso degli utenti all’Ospedale di Cona. In questo percorso – ha sottolineato l’assessore – la Regione farà la propria parte”.

In sostanza la Regione Emilia Romagna “si è impegnata – riferisce Nicola Rossi – a garantire la copertura dei fondi da versare a Progeste, circa 400mila euro l’anno in base a quanto stabilito nel project financing, senza però distogliere fondi alla sanità”. “Per verificare come questo sia possibile dal punto di vista tecnico – aggiunge Rossi – la stessa Regione si è presa il tempo necessario a trovare la formula più adeguata. Siamo molto fiduciosi”.

Sono state così “colte le nostre istanze – – spiega ancora Nicola Rossi – che ritenevano opportuna la gratuita dei parcheggi in assenza di efficaci collegamenti tra la città e l’ospedale, prima fra tutte la metropolitana di superficie, che rendano comodamente fruibile la struttura ospedaliera”.

A cantare vittoria sono dunque i pazienti e i loro familiari, oltre ai dipendenti e ai sindacati (come la Fials che ha avviato proprio oggi una protesta), ma a questi si aggiunge la soddisfazione di diversi esponenti del mondo politico e sindacali. Con una nota il capogruppo della Lega in Regione, Alan Fabbri, rivendica la paternità di questo successo: “Oggi è un giorno importante, abbiamo vinto una battaglia che combattiamo dal 2016, l’epilogo di una vicenda che da due anni vede la Lega, in prima linea per dire “no” al pagamento dei ticket per la sosta all’ospedale di Cona”.

“Ottimo lavoro di squadra – è il commento del segretario provinciale del Pd, Luigi Vitellio -. Il parcheggio a Cona continuerà ad essere gratuito, per tutti. Senza toccare i soldi destinati per la sanità di tutti i ferraresi. Grazie al presidente della conferenza socio sanitaria Nicola Rossi, Aldo Modonesi, al presidente della Provincia Tiziano Tagliani, ai nostri consiglieri regionali Calvano e Zappaterra e alla Regione. Veniamo incontro alle legittime richieste di tutti gli utenti. Non abbasseremo la guardia neanche sulla metropolitana di superficie, opera strategica per raggiungere l’ospedale”.

Dal canto suo il segretario generale della Cgil di Ferrara, Cristiano Zagatti, richiama l’esito della discussione sul tema avvenuto in Conferenza Territoriale Sociosanitaria a marzo: “Ha dimostrato che quando tutti si mettono attorno a un tavolo si possono ottenere risultati positivi come questo. Ora però bisognerà concretizzare questa dichiarazione d’intenti della Regione e non abbassare la guardia. E la gratuita dei parcheggi non dovrà essere solo fino alla realizzazione della metropolitana di superficie, ma fino alla realizzazione di tutta la rete infrastrutturale per Cona”.

Non poteva infine mancare il commento del presidente della Provincia Tiziano Tagliani: “Come sresidente della provincia e Sindaco di Ferrara ringrazio tutti i sindaci e i consiglieri regionali che in questi mesi si sono impegnati a sostenere la gratuità dei parcheggi dell’ospedale di Cona, ancora in assenza di efficaci collegamenti tra la città e l’ospedale. E un grazie particolare all’assessore regionale alla Sanità Sergio Venturi che ha  accolto le nostre richieste impegnandosi a fare la propria parte. Non merita commento le dichiarazioni del consigliere regionale della Lega Nord Alan Fabbri che si assume la paternità del risultato, quando da mesi i sindaci della Provincia e i consiglieri regionali del Pd si sono attivati per favorire l’accessibilità della struttura ospedaliera. Oggi possiamo, invece, affermare che hanno vinto i  pazienti e i loro familiari, i dipendenti e gli studenti”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi