Sab 7 Lug 2018 - 389 visite
Stampa

Gheppi e rondoni ritrovano il volo nei cieli di Ferrara

La Lipu ha liberato degli esemplari al Parco Urbano dopo averli curati al Giardino delle Capinere

di Davide Soattin

Pomeriggio di ritrovata libertà per cinque gheppi e alcuni esemplari di rondoni, tornati a volare con le proprie ali dopo aver soggiornato per diversi mesi nel centro di recupero dell’ospedale degli animali selvatici “Giardino delle Capinere”di via Porta Catena.

Davanti allo sguardo attento e curioso di grandi e piccini infatti, nella sempre suggestiva cornice del Parco Urbano cittadino, gli addetti ai lavori hanno restituito ai cieli i volatili, dopo averli curati, nutriti e ristabiliti nella struttura a loro dedicata, tra lo stupore generale e la meraviglia dei presenti per un evento che ha lasciato tutti a bocca aperta e con il naso all’insù.

“Quando si liberano queste creature dopo mesi di cura – ha spiegato Lorenzo Borghi, responsabile Lipu di Ferrara –, è sempre una grande soddisfazione. Un grazie va ai nostri volontari, ogni giorno al lavoro per restituire la capacità del volo agli animali: per noi un vero e proprio motivo di gratificazione”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi