Mar 3 Lug 2018 - 60 visite
Stampa

Cena di beneficenza per la Radioterapia oncologica

Occasione di collaborazione tra ospedale, volontariato e sport quella di giovedì 28 giugno al centro “Promozione Sociale Acquedotto”

Giovedì 28 giugno, presso il centro di promozione sociale “Acquedotto” di Ferrara in corso Isonzo, si è tenuta una cena di beneficenza a favore dell’Unità operativa di Radioterapia oncologica dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara.

L’appuntamento era rivolto all’umanizzazione delle sale d’attesa e dei corridoi del Reparto, affinché i pazienti che vengono quotidianamente a fare le terapie si sentano accolti e “a casa”, ed è stato anche occasione per presentare la rete di solidarietà creatasi per offrire ai malati oncologici un supporto (psicoterapia, yoga, agopuntura, corsi di cucina, …) anche dopo il termine dei programmi radio-chemioterapici.

Hanno partecipato all’evento l’equipe di Radioterapia diretta dal dottor Giampaolo Zini, l’associazione degli Onconauti “Ritorno al benessere dopo il tumore” diretta dal dottor Stefano Giordani di Bologna, la dottoressa Marcella Marchi (presidente dell’Andos) ed Andrea Gazzoli (direttore generale della Spal). Un passo avanti verso una collaborazione proficua che unisce l’ospedale, le associazioni di volontariato e lo sport.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi