Mer 13 Giu 2018 - 1054 visite
Stampa

Alan Fabbri si racconta, dal dramma del sisma alla produzione di birra

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Nella quinta puntata di “Casalavoro”, format televisivo ideato dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna per raccontare la vita degli eletti in Consiglio regionale, tocca al consigliere ferrarese Alan Fabbri (Lega). Un ritratto a tutto campo che svela anche alcuni aspetti della dimensione privata, con aneddoti e curiosità, dall’esperienza di sindaco di Bondeno, al dramma del terremoto fino all’attività agricola che lo porterà a breve a produrre una propria birra grazie alla coltivazione del luppolo. Fabbri si racconta in questa chiacchierata in viaggio con un giornalista.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi