Sab 9 Giu 2018 - 1361 visite
Stampa

La Bike Night riparte da 2500

Due ospiti d'eccezione: la primatista mondiale Paola Gianotti e il non vedente Davide Valacchi

di Silvia Malacarne

Viaggio, movimento, passione, sfida con se stessi e curiosità animeranno la quinta edizione della Bike Night. Organizzata dalla società ferrarese Witoor (attiva negli eventi ciclistici e cicloturistici), la nuova edizione partirà sabato 16 giugno da Ferrara: “Nel 2014 avevamo solamente 200 iscritti, ma nel 2017 sono diventati 2500 – vanta il presidente di Witoor Simone Dovigo –. Abbiamo trovato un percorso ciclabile che permette un elevato numero di presenze: la Destra Po è ampia, asfaltata, pianeggiante e sicura, per questo è adatta a chiunque, dagli appassionati ai curiosi, come i ragazzi che decidono di partecipare con il proprio gruppo di amici. Si tratta di un evento ludico-sportivo, ma anche turistico ed è bello vedere come, anno dopo anno, unisce le persone, le associazioni e gli enti locali”.

Nel 2018 saranno riproposti le tappe dell’edizione precedente, più la novità della prima Bike Night nelle Marche, arrivando così a sei tappe totali. Si parte dunque sabato 16 giugno, per la Ferrara-Mare, poi venerdì 29 giugno la tappa sudtirolese con un nuovo arrivo, la Bolzano – Villabassa. Sabato 14 luglio la Milano – Lago Maggiore (Arona), sabato 28 luglio la tappa friulana Udine – Alpe Adria (Ugovizza. Sabato 1 settembre si va in Veneto e in Trentino, con la Verona – Lago di Garda (Riva). Lachiusura del tour è prevista per sabato 15 settembre con la prima edizione della Bike Night Marche: partenza da Fermo, arrivo a San Benedetto del Tronto. “Miriamo a promuovere non solamente il territorio – sottolinea Simone Dovigo –, ma anche le aziende agricole e i prodotti delle varie zone; è per questo che ogni Bike Night è diversa da quella precedenza e ciascuna ha le proprie peculiarità”.

La Bike Nigh Ferrara-Mare prevede 100km da percorrere da mezzanotte all’alba. L’allineamento dei partecipanti si terrà di fronte al Parco Massari, per poi proseguire sulla Destra Po e arrivare al Lido di Volano, presso il villaggio camping Spiaggia Romea. Il regolamento impone di non superare i 25km/h e di fermarsi nei punti ristoro, previsti a Ro, a Serravalle e a Santa Giustina. I ciclisti saranno scortati dalla Polizia Municipale e, durante la pedalata, verrà fornita assistenza meccanica e medica, con servizio di carro-scopa e la presenza di ambulanze e due defibrillatori.

La festa della bici inizierà venerdì 15 giugno, dalle ore 19 alle 23 al Parco Massari, dove saranno presenti due ospiti d’eccezione: Paola Gianotti, detentrice di tre Guinness World record come donna più veloce ad aver attraversato il mondo in bicicletta, e il non vedente Davide Valacchi, che nel 2019 partirà per il suo primo viaggio in tandem da Roma a Pechino.

Come ha evidenziato il vicesindaco Massimo Maisto, la bicicletta rimane uno dei progetti più importanti di Ferrara: “Il turismo in bici e il turismo slow sono in aumento, grazie a servizi, promozione ed eventi come la Bike Night, iniziative importanti per far parlare della nostra città”.

“Sono orgoglioso di aver supportato e creduto in quest’iniziativa; è un evento cresciuto molto in fretta e che si sta edificando in maniera intelligente – aggiunge il sindaco di Ro Antonio Giannini –. E’ affascinante vedere le luci bianche dell’arrivo dei ciclisti e la nuova partenza con le luci rosse, ed è bello poter godere di scorci, immagini, profumi e colori unici, partecipando a una gara non competitiva come questa”.

Le iscrizioni sono aperte fino a domenica 10 giugno, al costo di 25€: online su www.bikenight.it o presso i punti ufficiali a Ferrara (Clandestino, via Ragno) e Bologna (Le Ravitò Bike Cafè). Sarà inoltre possibile iscriversi presso il gazebo Witoor nelle giornate di venerdì 15 e sabato 16 giugno al costo di 35€.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 15 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività. Ora la crisi che deriva dalla pandemia Coronavirus coinvolge di rimando anche noi.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati, in questo periodo, non è più sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi