Lun 4 Giu 2018 - 135 visite
Stampa

Come favorire l’accessibilità e l’inclusione nel commercio

Lunedì pomeriggio incontro nella sede di Ascom Confommercio

Roberto Vitali

Roberto Vitali

Terzo ed ultimo seminario sul territorio per parlare di accessibilità ed inclusione viste come parole chiave per il Terziario (e non solo): dopo le tappe al Lido degli Scacchi e Cento, il tor si conclude lunedì 4 giugno a Ferrara alle ore 15.00 nella sala conferenze di Ascom Confcommercio (I° piano in via Baruffaldi 14/18) per affrontare il tema di come le strutture commerciali possano attrezzarsi – tempestivamente e con investimenti possibili – per risolvere il tema della accessibilità e soprattutto come promuoverla in maniera corretta ed adeguata alla clientela.

L’appuntamento è promosso dall’Ente Bilaterale del Terziario (EBiTer) – composto da Ascom Confcommercio Ferrara, da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTucs – e con il supporto organizzativo di Iscom (ente formativo di Ascom). All’incontro dopo i saluti iniziali del direttore generale Ascom, Davide Urban, è prevista la presenza del responsabile dell’Ufficio comunale Benessere Ambientale, Fausto Bertoncelli, che presenterà le linee guida del nuovo manuale di Accessibilità per il Commercio.

A fare il punto conclusivo è Roberto Vitali che è intervenuto in qualità di relatore in questi appuntamenti: “Creare attraverso specifici quanto spesso semplici accorgimenti tecnici e strutturali una Ospitalità accessibile è un traguardo realmente possibile. Stiamo proseguendo il lavoro iniziato con il progetto “Ri-muoversi in Centro” (2013) ideato e voluto da Ascom Confcommercio Ferrara con il sostegno del Comune di Ferrara e finanziato dalla Regione. Un lavoro di sensibilizzazione ed informazione che proseguiamo a tutti i livelli nazionali ed internazionali. Ricordo che in Europa i turisti con bisogni specifici e disabilità (temporanee, psicofisiche) sono stimati in 127 milioni (1 miliardo a livello mondiale). In Italia le stime parlano di circa dieci milioni. In definitiva si tratta di un mercato da affrontare con professionalità e sensibilità”.

Vitali ha fondato Village4All® dieci anni fa a Ferrara e ne è amministratore delegato: ha realizzato il Marchio Qualità Internazionale Ospitalità Accessibile con una mission precisa: garantire “A ciascuno la sua vacanza”. I turisti (con bisogni specifici o disabilità, allergie alimentari…) possono dunque fare riferimento al marchio Village4All che certifica nelle diverse strutture commerciali e ricettive l’Ospitalità Accessibile,

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi