Ven 25 Mag 2018 - 42 visite
Stampa

“Amici della strada” con quiz e patentini

Chiusa l'edizione 2018 del progetto di educazione stradale rivolto agli alunni della scuola primaria

Cento. Con il divertente quiz a squadre e la consegna dei patentini del ciclista si è chiusa l’edizione 2018 di ‘Amici della strada’, il progetto di educazione stradale rivolto agli alunni della scuola primaria realizzato dalla Polizia Municipale di Cento, con la collaborazione delle insegnanti Nadia Lanzoni, Giuliana Moruzzi, Elisabetta Gabrielli, Mila Marangoni e Annarosa Scagliarini, della Croce Rossa Italiana e dell’Autoscuola Capponcelli.

Lunedì e martedì nell’Aula Magna delle medie di Renazzo e alla primaria di Penzale si è tenuta la giornata conclusiva dedicata rispettivamente agli Istituti Comprensivi 3 e 4 e agli Istituti Comprensivi 1 e 2 .

Obiettivo delle lezioni, teoriche e pratiche, divulgare la cultura della sicurezza, intesa anche come forma di rispetto tra le persone, per una corretta convivenza civile e democratica. Sono stati coinvolti anche i genitori: in questa importante e basilare fase di crescita del bambino infatti la famiglia riveste un ruolo fondamentale nella sua formazione, perché fornisce quotidianamente esempi concreti di vita. Durante i due pomeriggi conclusivi ai genitori è stata consegnata la scheda di valutazione sui comportamenti stradali tenuti nel corso dell’anno, segnalati dai figli. E agli studenti delle classi quinte, che hanno partecipato al progetto effettuando anche una prova pratica su strada come ciclisti, l’attestato di idoneità ciclistica e un gadget legato alla sicurezza stradale.

I ragazzi hanno voluto ringraziare la Polizia Municipale con un grande disegno raffigurante una bicicletta, ovviamente rispettosa delle regole.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi