Mer 9 Mag 2018 - 1502 visite
Stampa

Malcontento per l’erba alta, Bertelli (Pd): “Servono più sfalci”

Question time per raccogliere le lamentele dei ferraresi: "Il piano della Holding non è soddisfacente"

Giulia Bertelli

Ad oggi è difficile dirsi pienamente soddisfatti della manutenzione del verde stradale. A dirlo non sono solo i ferraresi – che si lamentano da più parti sui ritardi negli sfalci dell’erba – ma la consigliera comunale Pd Giulia Bertelli che, in merito  allo stato dell’arte dello sfalcio erba nel Comune di Ferrara – ha scritto e protocollato un questione time, che verrà discusso nel primo consiglio comunale utile.

Nel segnalare ciò, “è necessario – mette le mani avanti la consigliera che siede tra i banchi della maggioranza – tenere in considerazione che le superfici a verde sono molto estese poiché ai fini della manutenzione vanno considerati anche i bordi strada, le aiuole, le rotonde e gli spartitraffico oltre alle aree verdi pubbliche e che in questo periodo dell’anno erba e arbusti hanno una crescita molto rapida”.

“In occasione della recente conferenza stampa della Holding Ferrara Servizi è stato sottolineata l’impossibilità di falciare tutte le superfici in tempi rapidi proprio a causa dell’ampia dimensione del nostro verde” ricorda Bertelli che ha ritenuto opportuno chiedere al sindaco e alla giunta di “informare rapidamente il Consiglio in merito allo stato dell’arte dell’erba nei bordi strada e di esplicitare in cosa consiste il piano degli sfalci attualmente in programma dalla Holding Servizi”.

“Quella che potrebbe sembrare una questione squisitamente tecnica non lo è affatto – assicura Giulia Bertelli -: se si ritiene un servizio non pienamente sufficiente rispetto alle nostre esigenze è opportuno valutare come migliorarlo, anche a discapito di altri servizi. Se, a seguito delle numerose segnalazioni e malcontenti, il Consiglio dovesse valutare un incremento dello sfalcio dell’erba, sarà necessario avere l’appoggio dei cittadini in questa scelta”.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa