sab 14 Apr 2018 - 1893 visite
Stampa

I carabinieri passano la città al setaccio, giovane trovato con oltre due etti di droga

Proseguono i controlli straordinari in Gad e nel centro storico. Un 23enne trovato con marijuana e cocaina patteggia la pena a 1 anno e 10 mesi

Un giovane di 23 anni è stato arrestato dai carabinieri nella giornata di giovedì perché trovato in possesso di oltre due etti di droga, tra marijuana e cocaina.

Il ragazzo – S.G.B. le sue iniziali, proveniente dalla provincia di Catania ma residente a Ferrara –  è stato fermato prima in via Boccacanale di Santo Stefano ma poi i controlli si sono estesi anche alla sua abitazione. Il risultato è stato che il S.G.B. è stato trovato in possesso di 210 grammi di marijuana e 16 grammi di cocaina suddivisi in diversi involucri. Nella casa anche il cassio bilancino di precisione e anche una somma in contanti pari a 1.075 euro, ritenuta dagli inquirenti provento dell’attività di spaccio. Il 23enne -incensurato finora – è stato tratto in arresto e portato davanti al giudice Vartan Giacomelli per il rito direttissimo, nel quale ha patteggiato la pena (sospesa) a 1 anno e 10 mesi di reclusione, più una multa da 4mila euro.

L’arresto è avvenuto nel corso dell’attività di controllo straordinario del territorio – come stabilito d’intesa con il prefetto, Michele Campanaro –  effettuata sia in zona Gad che nel centro storico. Per l’occasione i carabinieri della Compagnia di Ferrara sono stati supportati da un team di cinofili della stazione Carabinieri presso il Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico e dalla “Cio” (Compagnia di Intervento Operativo) del 4° Battaglione “Veneto” di Mestre.

Durante il servizio, rimanendo in tema stupefacenti, su segnalazione del personale dell’Esercito impegnato nell’operazione “Strade Sicure”, sono stati sequestrati nei giardini di via Della Costituzione due involucri, nascosti all’interno di un vaso, contenenti complessivamente 6 grammi di marijuana.

Sono poi state denunciate due persone per furto in concorso avvenuto nell’Ipercoop del centro commerciale “Il Castello”: sono state infatti sorprese mentre rubavano generi alimentari e prodotti per l’igiene personale per un valore complessivo di 230 euro.  Altre due persone sono state denunciate per aver dichiarato il falso sulla loro identità durante i controlli e altre tre, infine, sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza.

Ancora, durante i controlli straordinari, i carabinieri hanno segnalato un cittadino straniero come assuntore di sostanze stupefacenti e controllato in tutto 28 persone, 4 di queste extracomunitarie, più 25 vetture.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi