Lun 19 Mar 2018 - 185 visite
Stampa

Gli studenti regalano poesie in centro

Un percorso di scrittura col metodo Caviardage dalla biblioteca Ariostea a via Cortevecchia

Mercoledì 21 marzo gli alunni della prima D della scuola Boiardo parteciperanno con la propria insegnante Maria Chiara Romagnoli ad un laboratorio di metodo Caviardage sostenuto da Angela Poli e condotto dall’insegnante certificata Augusta Calzolari nella biblioteca Ariostea in occasione della Giornata Mondiale della Poesia.

Si tratta di un metodo di scrittura poetica che aiuta a comporre poesie e pensieri attraverso processi, strategie e tecniche ben definiti, non partendo da testi già scritti: pagine strappate, frammenti di articoli di giornali e riviste, anche in formato digitale.

Grazie a molteplici altre tecniche espressive (collage, pittura, acquarello) si costruiscono poesie visive: piccoli lavori originali destinati ad esprimere ciò che nella quotidianità è spesso complesso fare, attraverso parole, segni e colori.

Al termine delle lezioni del mattino i ragazzi usciranno ed accompagnati da genitori e nonni libereranno le poesie create in mattinata, regalandole ai passanti nel percorso verso via Cortevecchia, dove al civico numero 9, nella vetrina della farmacia Calzolari, sono già esposte le poesie visive create in un precedente laboratorio.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi