Sab 17 Feb 2018 - 177 visite
Stampa

I testimoni di Geova che “non prendono in giro Dio”

Oltre mille ferraresi a Imola per l'assemblea “Non smettiamo di fare ciò che è eccellente”

Domenica 18 febbraio gli oltre mille testimoni di Geova provenienti da Ferrara e provincia si raduneranno presso la loro sala regionale delle assemblee, a Imola in via Pastore, per un convegno speciale di un giorno dal tema “Non smettiamo di fare ciò che è eccellente”, che trae spunto dal concetto espresso nel brano biblico di Galati 6:9.

“Con i tempi che corrono, può sembrare tutt’altro che realistico aspettarsi che la maggior parte delle persone si comporti in modo nobile o onorevole – commentano i testimoni -. Tuttavia è proprio quello che ci si aspetta da una persona che si professa cristiana”.

Per tale motivo, il programma, come evidenziato dal tema, permetterà ai presenti di comprendere
perché è richiesto che ogni cristiano adotti un comportamento virtuoso nonostante le difficoltà che
potrebbe dover affrontare. Il discorso principale del programma avrà questo tema: “Non prendiamo in giro Dio”, e sarà pronunciato alle 13:30.

Nel complesso, l’intera successione degli interventi illustrerà i “benefici che si possono ottenere lasciandosi guidare dai consigli biblici, dimostrando il valore della Parola di Dio come guida affidabile e al passo con i tempi”. Uno dei momenti più gioiosi ed emozionanti dell’assemblea sarà la cerimonia del battesimo dei nuovi testimoni di Geova per immersione completa in acqua, prevista alle ore 11:30 e preceduta da un discorso sul tema della dedicazione a Dio.

Il convegno inizierà alle ore 9:30 e terminerà alle 16:15. Come avviene in tutti gli incontri dei testimoni di Geova, l’ingresso è libero e non si fanno collette.

Grazie per aver letto questo articolo...

Da 17 anni Estense.com offre una informazione indipendente ai suoi lettori e non ha mai accettato fondi pubblici per non pesare nemmeno un centesimo sulle spalle della collettività.
Il lavoro che svolgiamo ha un costo economico non indifferente e la pubblicità dei privati non sempre è sufficiente.
Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge e, speriamo, ci apprezza di darci un piccolo contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di ferraresi che ci leggono ogni giorno, può diventare fondamentale.


OPPURE
se preferisci non usare PayPal ma un normale bonifico bancario (anche periodico)
puoi intestarlo a:

Scoop Media Edit

IBAN: IT06D0538713004000000035119
(Banca BPER)
Causale: Donazione per Estense.com
Stampa