lun 12 Feb 2018 - 1967 visite
Stampa

Spal. Se neppure i tifosi ci credono

Buongiorno, sono reduce dalla partita contro il Milan, vista dalla gradinata come abbonato. La cosa che mi ha deluso più del risultato è stato l’ atteggiamento di “nostri” tifosi che si sono alzati per andare via dopo il terzo e quarto gol subito, indispettiti, o quelli che gridavano “buuu” ai giocatori che comunque sono andati a salutare e ringraziare i tifosi della curva che li hanno sempre sostenuti. A loro chiedo se si ricordano dove eravamo due anni fa. Walter ha costruito una squadra con soldi veri, il Milan con i soldi del Monopoli….e un loro sesto posto (come mi auguro) sarà peggio di una nostra retrocessione. Io non avrei mai pensato di vedere la Spal in A assieme a mio figlio, e vedere tanti campioni giocare al Mazza. La A si è rivelata durissima e Vagnati e C. hanno pagato sicuramente la loro inesperienza alla categoria, con scelte di giocatori che non sono da A, ma hanno “sponsor” importanti. Ma capisco anche che siano dovuti scendere a compromessi per certi acqisti. Chiedo solo ai nostri giocatori di dimostrare più attaccamento alla maglia, non li vedo scendere in campo “col coltello tra i denti”. Ci possiamo ancora salvare. Crediamoci, tutti, Sempre forza Spal.

D.P.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi