Dom 4 Feb 2018 - 306 visite
Stampa

Bilancio positivo, tanti investimenti a Copparo

Rossi: "Raccogliamo i frutti di quanto seminato". Lavori a Villa Mensa, centro storico, scuole e torre Estense

di Valentina Finotti

Copparo. Il 2018, un anno importante per Nicola Rossi che vede la costruzione di un ultimo bilancio di previsione in quanto nel 2019 porterà a termine il suo secondo mandato e lascerà quindi il posto ad un altro sindaco.

“Un rendiconto – afferma il primo cittadino – molto importante in quanto va a confermare i progetti fatti dal 2014 ad oggi. I bilanci si basano sulle risorse e il Comune non ha mai avuto grandi fondi per poter fare opere ad impatto immediato sulla cittadinanza ma ad oggi il bilancio è positivo e si stanno raccogliendo i frutti di tutto ciò che si è seminato in questo tempo”.

Una linea guida ha sempre caratterizzato la giunta del Comune di Copparo, quella che segue il tema della sicurezza. Infatti, come spiegato da Rossi, “gli interventi in progetto per il 2018 riguarderanno questo tema e saranno finalizzati alla valorizzazione di questo territorio che è considerato una terra di mezzo tra la città e la costa”.

A specificare i punti chiave di questo bilancio è poi l’assessore Enrico Bassi: “Per questo anno sono in progetto i lavori a Villa Mensa, la riqualificazione del centro storico, lavori che interesseranno l’edilizia scolastica, gli impianti sportivi e la torre Estense situata dietro la palazzina del Comune”.

Per quanto riguarda la torre estense, come ha spiegato Cristiano Bulgarelli di Patrimonio,”essa andrà a costituire la nuova biblioteca che avrà un ingresso più visibile situato al centro del cortile Municipale. Verranno inoltre svolti lavori di ristrutturazione edilizia e di adeguamento degli impianti. Il tutto per un spesa di 200mila euro. La stessa somma sarà prevista anche per la riqualificazione del piazzale della ex Berco, rientrante nel progetto di ammodernamento delle porte di ingresso al centro storico. Per l’edilizia scolastica, dopo i numerosi lavori per la sicurezza della struttura, sono previsti 100mila che serviranno per dare colore alla facciata della scuola media Govoni”.

L’intervento più oneroso è quello di villa Mensa, che come sottolineato da Bulgarelli, “sarà svolto grazie al contributo del progetto Ducato Estense che ha messo a disposizione 1 milione e 450mila euro. I lavori previsti sono: la riqualificazione del parco, gli interventi sulla struttura della villa e la realizzazione di un punto ristoro. Infine – spiega Bulgarelli -, ci sarà il rifacimento della pista di atletica dello stadio comunale e dell’illuminazione del comune, che sarà completata fra una decina di giorni”.

Stampa
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Leggi qui la Cookie e la Privacy Policy.

Chiudi